facebook

Sabina Ciuffini compie 60 anni: fu la prima valletta “parlante” della tv

bongiorno ciuffini

Mike Bongiorno e Sabina Ciuffini

E’ stata la prima valletta a prendere la parola in un programma tv, ma anche ad apparire in minigonna, infrangendo gli schemi della Rai perbenista degli anni ’70: Sabina Ciuffini, storica partner di Mike Bongiorno per cinque edizioni di Rischiatutto, dal 1970 al 1974, e poi a Sanremo nel 1975, compie 60 anni il 4 agosto.

Nata a San Juan, in Argentina, venne scoperta da Mike all’uscita dal liceo Giulio Cesare a Roma. Nel 1976 debuttò anche al cinema, con il film “Oh mia bella matrigna” che resterà la sua unica esperienza di attrice sul grande schermo.

Nel 1980 presenta “Questa pazza pazza neve” con Claudio Lippi, poi nel 1983 “M’ama non m’ama” con Marco Predolin su Retequattro. Nel 1985 è accanto ad Alessandro Cecchi Paone su Raiuno nella tv del mattino con “Intorno a noi”.

Dopo una lunga assenza, nel 1997 riappare nelle vesti di esperto ad “Anima mia” (il programma revival sugli anni ’70 condotto su Raidue da Fabio Fazio e Claudio Baglioni) ruolo che le vale il Telegatto. Nel 1999 è nel cast della fiction “Questa casa non è un albergo”, in onda su Retequattro.

To Top