Salvini dalla Annunziata: “Covid colpa dei fottutissimi esperimenti cinesi”. “Non abbiamo le prove”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Gennaio 2021 12:19 | Ultimo aggiornamento: 11 Gennaio 2021 12:19
Salvini dalla Annunziata: "Covid colpa dei fottutissimi esperimenti cinesi". "Non abbiamo le prove"

Salvini dalla Annunziata: “Covid colpa dei fottutissimi esperimenti cinesi”. “Non abbiamo le prove” (Foto Ansa)

Scontro tra Matteo Salvini e Lucia Annunziata su RaiTre nel corso di “Mezz’ora in più”. “Se in Cina qualcuno non avesse fatto fottutissimi esperimenti non staremmo qui a parlare del virus. Il virus è partito da Wuhan. Non dico che l’hanno fatto a posta, ma per 4 mesi hanno taciuto”, dice il leader della Lega.

Una frase che non è piaciuta a Lucia Annunziata, che ha cercato di ridimensionare i toni del leader della Lega: “È stato il destino, non abbiamo la prova”. Matteo Salvini ribatte piccato: “È agli atti. Che sia uscito dal laboratorio di Wuhan, ci ritroviamo qui e ne parliamo, è agli atti. È evidente che il virus è partito da Wuhan”. “Non mi porti su terreni scivolosi, non abbiamo le prove”, dice ancora la conduttrice e giornalista.

Salvini non ci sta e alla Annunziata risponde ancora

“Non ci sono prove che sia partito dal laboratorio di Wuhan? E da dove è partito, da Marte? È partito dalla Cina, non dico apposta, ci mancherebbe, ma per almeno quattro mesi hanno mentito”. Poi Lucia Annunziata ha concordato con Matteo Salvini sul fatto che “la Cina non sia stata trasparente”.

Dal lato economico che Matteo Salvini ha voluto sottolineare un’altra evidenza: “Il virus che ha devastato il mondo e il vaccino sono casualmente partiti dalla Cina che è l’unica economia al mondo che cresce nel 2020. Dalla Cina hanno mentito e taciuto per 4 mesi e poi sono partiti prima con il vaccino”. (Fonte Mezz’ora in più).