Samantha De Grenet: “Ho avuto un tumore”. La confessione a Chi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Febbraio 2020 12:28 | Ultimo aggiornamento: 5 Febbraio 2020 12:28
Samantha De Grenet: "Ho avuto un tumore". La confessione a Chi

Samantha De Grenet: “Ho avuto un tumore”. La confessione a Chi

ROMA – “Ho avuto un tumore”. Samantha De Grenet in una intervista al settimanale Chi diretto da Alfonso Signorini, racconta uno dei periodi più brutti e difficili della sua vita. Già a Vieni da me, da Caterina Balivo, aveva raccontato di aver avuto problemi di salute. E tutti avevano capito che si trattava di roba seria. Ma in quell’occasione Samantha De Grenet non era scesa in dettagli e non aveva specificato quali fossero quei problemi. Ma negli ultimi giorni ha deciso di confessare la verità.

Era il 2018 e ora fortunatamente Samantha De Grenet sta bene: “Il problema, grazie alla prevenzione, alla velocità, all’intuizione, se ne è andato. Era il 20 luglio del 2018 quando Samantha De Grenet ha scoperto di essere malata. “Risalgo sul motorino – racconta a Chi – e inizio a piangere. Ma non per me. Non ero io. Ero mio figlio. Mio figlio era entrato dentro di me e io piangevo come se fossi lui; è difficile da spiegare un dolore del genere. Un pugno in piena faccia”.

L’intervento è delicato e dura 6 ore: “Tolto tutto, queste le parole che mi ricordo. L’oncologo mi dice: Lei è fortunata, non dovrà fare la chemioterapia. Facciamo solo la radioterapia”. 

Samantha De Grenet a Vieni Da Me.

“Ho origini nobili, mia nonna era principessa di Fondi. C’è chi va in tv millantando di essere nobile quando non lo è, io lo sono e non lo dico. Ho avuto una famiglia normale anche se mia nonna teneva molto al titolo e mi ha dato delle basi importanti. Alzarsi e correre durante un pranzo o una cena? Mai, ma siamo matti (ride, ndr)”.

A 14 anni però accettò di partecipare ad un servizio fotografico e una foto l’ha resa famosa: “Lo vinsi il concorso ma mi tolsero la corona perché non avevo ancora quindici anni. Un concorso che però mi aprì le porte della moda. La più simpatica? Valeria Mazza, anche Carla Bruni. La più antipatica? Yasmeen Ghauri”.

La De Grenet ha poi parlato della lite con la sorella Ilaria. Lei e la sorella non si sono parlate per sette mesi: “Ilaria è molto più elegante e aristocratica di me, io sono più vicina al popolo. Io e mia sorella abbiamo due caratteri molto forte, abbiamo delle visioni molto diverse: non dico che la mia sia giusta e la sua sia sbagliata, per carità, ma a volte bisogna mettersi nella pelle dell’altra. Diciamo che non ci siamo comprese, non ci siamo capite e ci siamo allontanate”.