Sandra Milo a Verissimo: “Ho pensato al suicidio”. Ma la figlia: “Solo sconforto”

di Filippo Limoncelli
Pubblicato il 7 aprile 2019 10:06 | Ultimo aggiornamento: 7 aprile 2019 10:06
sandra milo figlia

Sandra Milo a Verissimo: “Ho pensato al suicidio”. Ma la figlia: “Solo sconforto”

ROMA – Mentre va in onda a Verissimo l’intervista a Sandra Milo, la figlia Debora Ergas ne smentisce il contenuto. Ospite di Silvia Toffanin, l’attrice 86enne ha ammesso di avere pensato al suicidio per i problemi con il fisco italiano. La Ergas, in diretta su Rai Uno a ItaliaSì, rettifica: “Mia mamma ha detto quella frase in un momento di sconforto” precisa la figlia.

Debora Ergas ha affermato da Marco Liorni di non esser stata al corrente di questa intervista rilasciata dalla madre per Verissimo, così come Sandra Milo ha raccontato a Silvia Toffanin di non aver mai detto molto ai suoi figli per non farli preoccupare. “Non sapevo che mia madre avesse rilasciato quest’intervista. Scoprirlo è stato per me un shock! Le sue frasi forse sono state un gesto di altruismo da parte sua che, come tanti italiani, ha problemi con il fisco”. “Mia madre si sarà immedesimata in tutte le persone che vivono dei momenti difficili con il fisco. Lei vive del suo lavoro, non ha niente di intestato. Probabilmente ha rilasciato quelle dichiarazioni per dare uno scossone a chi è finito nelle mani del fisco”. E poi aggiunge: “L’ha detto in un momento di sconforto!”.

L’attrice infatti ha confessato di aver pensato al suicidio e alla possibilità di ritirarsi dalle scene, tanto da affermare: “Lo Stato mi ha chiesto 3 milioni di euro – ha detto la Milo a Verissimo -, poi, accorgendosi dell’errore è sceso a 850.000 euro, che sono comunque moltissimi soldi. Lavoro, lavoro ma non guadagno niente perché va tutto all’Agenzia delle Entrate. Mi hanno confiscato tutto. Il suicidio potrebbe essere una scossa, un modo per cambiare le cose. C’è un sacco di gente che si è suicidata per una situazione come la mia”. L’attrice ha poi ringraziato pubblicamente anche quegli amici che l’hanno aiutata nel periodo più difficile della sua vita: “Mi hanno aiutato molti amici, come Costanzo, ma non possono continuare a farmi della beneficenza”. (fonte RAI PLAY)