Sanremo 2019, ecco i cachet: Baglioni 800mila euro, Bisio 400mila, Virginia Raffaele 300mila

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 gennaio 2019 14:42 | Ultimo aggiornamento: 14 gennaio 2019 14:56
Sanremo 2019, ecco i cachet: Baglioni 800mila euro, Bisio 400mila, Virginia Raffaele 300mila

Sanremo 2019, ecco i cachet: Baglioni 800mila euro, Bisio 400mila, Virginia Raffaele 300mila

ROMA – Nessun risparmio sui cachet di Sanremo 2019: i compensi dei conduttori sono più o meno in linea con lo scorso anno, tranne per Claudio Baglioni, che si è aggiudicato un cospicuo “aumento”. A svelarlo è il sito di Radio 105, secondo il quale per il doppio ruolo di conduttore e direttore del Festival, il cantautore romano incasserà circa 800 mila euro, 200 mila in più rispetto allo scorso anno.

Una promozione, forse, in linea con i risultati record dello scorso anno. Ma che è destinata a far polemica, specie dopo le dichiarazioni di Baglioni in conferenza stampa sui migranti. Tant’è che, ospite di Massimo Giletti a Non è l’Arena, Matteo Salvini non ha esitato a sottolineare: “I maxi stipendi di certi presentatori su RaiUno che guadagnano in un mese quello che io guadagno in un anno vanno rivisti”.

Stando ai numeri di Radio 105 i ricavi del Festival 2019 dovrebbero aggirarsi attorno ai 25 milioni di euro, con un incremento del 5% rispetto ai risultati dello scorso anno. La kermesse costerà invece 12 milioni a cui vanno aggiunti i costi fissi, altri cinque milioni, per la convezione con la cittadina ligure.

Ecco invece i compensi degli altri due conduttori che saliranno sul palco dell’Ariston al fianco di Baglioni. A Claudio Bisio 400mila, come Michelle Hunziker lo scorso anno e a Virginia Raffaele spetterà invece un assegno di 300mila euro, come fu per l’attore Pier Francesco Favino. Molto povero il budget riservato agli ospiti: si va dai 20 ai 50mila euro.