Sanremo 2020, Diletta Leotta a Paola Ferrari: “Non rispondo alle critiche. Se vuole ci vediamo per un caffè”

di Maria Elena Perrero
Pubblicato il 4 Febbraio 2020 16:28 | Ultimo aggiornamento: 4 Febbraio 2020 16:28
Sanremo 2020, Diletta Leotta a Paola Ferrari: "Non rispondo alle critiche. Se vuole ci vediamo per un caffè"

Sanremo 2020, Diletta Leotta a Paola Ferrari: “Non rispondo alle critiche. Se vuole ci vediamo per un caffè” (Foto Ansa)

SANREMO  –  Per la prima volta Diletta Leotta risponde alle critiche mosse contro di lei dalla collega Paola Ferrari. Lo ha fatto durante la conferenza stampa del Festival di Sanremo 2020, a poche ore dalla prima serata della kermesse. 

Incalzata dal giornalista di Dagospia Giuseppe Candela, il volto di Dazn ha replicato alle tante critiche della Ferrari, che in diverse occasioni ha sostenuto che la Leotta “va in tv per le sue forme”.

“Non mi soffermo sulle critiche e neanche rispondo, perché se dovessi rispondere a tutto ciò che mi dicono passerei la giornata a farlo – ha tagliato corto Leotta – Non conosco personalmente Paola Ferrari, ma la invito per un caffè così magari cambia idea. E spero che questo Festival possa essere d’esempio a beneficio della solidarietà femminile”. 

Alla notizia della partecipazione di Diletta Leotta al Festival di Sanremo a fianco di Amadeus, Paola Ferrari aveva detto: “Quando parliamo di televisione che fa scelte per virare verso un mondo diverso e rispettoso per le donne, l’idea di mandare Diletta Leotta a condurre Sanremo vi sembra una che segua questa direzione? Io vorrei Bebe Vio a Sanremo insieme ad Amadeus. Quella è una donna italiana che mi dà orgoglio e mi fa sentire voglia di essere una donna italiana. Non una donna che va in tv per le sue forme. Vogliamo dare una scossa? Però attenzione, perché quando si dicono queste cose si diventa antipatiche, gelose perché si è vecchie”. (Fonte: Ansa)