Sanremo 2020, Mario Lavezzi: “Contento della vittoria di Diodato. Sua canzone ricorda L’Essenziale di Mengoni”

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 Febbraio 2020 21:44 | Ultimo aggiornamento: 19 Febbraio 2020 21:44

Sanremo 2020, Mario Lavezzi: “Contento della vittoria di Diodato. Sua canzone ricorda L’Essenziale di Mengoni” (foto Ansa)

ROMA – Il compositore, musicista e produttore discografico Mario Lavezzi parla di Sanremo a “Un Giorno Da Ascoltare”, programma con Misa Urbano e Arianna Caramanti in onda su Radio Cusano.

A Lavezzi, la canzone vincitrice del Festival è piaciuta: “Sono stato contento abbia vinto Diodato anche se dovrebbe essere la canzone a dover vincere. Anche Francesco Gabbani ha portato un bel pezzo a Sanremo, una canzone molto orecchiabile che si può cantare anche al karaoke. Ad essere sincero non ho seguito tutto il Festival di Sanremo per intero e perciò non posso giudicare; ho visto però il colpo di teatro di Morgan, un grande artista che stimo molto e che avevo invitato anche a suonare ai miei concerti in passato. Non mi sarei mai aspettato di vedere da lui una scena così, non credo però che fosse organizzato altrimenti sarebbe un genio del marketing visto l’eco mediatico che ha causato quella scena con Bugo che se ne è andato via proprio quando avrebbe dovuto cantare. Non potremo mai sapere se sia stato costruito o meno!”

Prosegue Lavezzi: “L’esibizione che mi è piaciuta di più è stata quella di Diodato, mi ha ricordato quella di Marco Mengoni con L’Essenziale, un brano che ottenne un grande successo radiofonico, che all’epoca fu considerata una hit ma che ancora oggi viene passata molto frequentemente in radio, altrimenti sarebbe durata molto poco: quando l’ascoltai per la prima volta catturò subito la mia attenzione e pensai che avrebbe potuto ottenere un grande successo da parte del pubblico, cosa che poi accadde davvero! Ecco, di Diodato ho pensato la stessa identica cosa che pensai anni fa sentendo il pezzo di Mengoni, per cui mi auguro che anche il suo brano possa ottenere un successo che vada oltre la vittoria del Festival di Sanremo e che duri negli anni!”.

Fonte: Radio Cusano