Sanremo 2020, Piero Pelù e la frecciatina a Fiorello: “Ho aspettato 40 minuti per colpa di quel…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Febbraio 2020 14:37 | Ultimo aggiornamento: 7 Febbraio 2020 14:37
Piero Pelù e la frecciatina a Fiorello: Ho aspettato 40 minuti per quel...

Piero Pelù e la frecciatina a Fiorello: Ho aspettato 40 minuti per quel…

ROMA – Non solo Tiziano Ferro non ha gradito i fuori programma di Fiorello, che l’hanno portato a cantare sul palco dell’Ariston al Festival di Sanremo 2020 oltre l’1 di notte. Anche Piero Pelù non ha apprezzato il cambio di scaletta, tanto che durante la puntata dell’Altro Festival condotto da Nicola Savino ha lanciato una frecciatina piuttosto diretta a Fiorello: “Ho aspettato 40 minuti per colpa di quel caz***”.

La frase non passata inosservata e in molti su Twitter l’hanno rilanciata. Intervistato da Savino, Pelù ha detto: “Sono rimasto in attesa 40 minuti per colpa di quel caz*** di Fiorello. Mi sono fatto due rum e pera, ho fatto stretching e poi ero pronto per entrare”.

Insomma, la polemica fuori e dentro dai social avanza. Anche Tiziano Ferro scherzando con Amadeus, ma non troppo, aveva dichiarato dopo la sua esibizione nella seconda serata di Sanremo: “A ma è l’una, vogliamo fa qualcosa domani? hashtag Fiorello statte zitto”.  

Parole che avevano creato tensione tra Fiorello e Tiziano, tanto che il comico avrebbe minacciato di lasciare il Festival e Ferro si è scusato: “Ciao Fiorello, ti chiedo scusa se ti ho provocato un dispiacere. Sono lo stesso che a dicembre si prendeva in giro cantando con te le parole di ‘Me lo prendi papà’ su una mia canzone. E in quello spirito ho pensato fosse normale scherzare con te che sei il re dei comici. Sono rammaricato – Torno a fare il cantante. #TizianoStatteZitto”. (Fonte Rai)