Sanremo 2021 calo degli ascolti, Amadeus: “Orgoglioso degli ascolti. Non è scontato perché tanti a casa sono arrabbiati”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Marzo 2021 17:50 | Ultimo aggiornamento: 4 Marzo 2021 17:50
Sanremo 2021, Amadeus: “Orgoglioso degli ascolti. Non è scontato perché tanti a casa sono arrabbiati”

Sanremo 2021, Amadeus: “Orgoglioso degli ascolti. Non è scontato perché tanti a casa sono arrabbiati” (foto Ansa)

Amadeus respinge gli attacchi per i bassi ascolti del Festival di Sanremo 2021: 

“Stamattina ho sentito la Rai molto vicina a me e credo sia chiaro che tutti quanti qui stiamo facendo un lavoro eccezionale. Sia dal punto di vista scenografico che organizzativo con tutte le cose che avevamo in mente e non siamo riusciti a realizzare. Abbiamo cercato di fare il possibile, i numeri che leggo mi stupisco e mi rincuorano. Viviamo una situazione terribile e lo sappiamo, lo scorso anno eravamo nel mezzo della gioia assoluta. Capisco anche lo stato d’animo di chi sta a casa chi è arrabbiato per motivi importanti quindi chi vive questo stato d’animo di certo non va a una festa di compleanno”.

“Ecco – continua – perché dico che questi dati sono clamorosi, non è scontato perché tanti sono arrabbiati in questo momento. Quindi vedere tutti questi milioni di spettatori è una grande gioia. Questo è il Sanremo televisivo più forte che ci possa essere, questo non è l’evento cui siamo abituati ma è un programma televisivo. Sono orgoglioso e felice”.

Amadeus: “Ecco perché Benigni e Celentano hanno detto no”

Poi il direttore artistico ha confermato che i no di Benigni e Celentano sono dovuti a mille motivi tra i quali l’idea della partecipazione ma anche alla paura legata al Covid: “Molti ospiti che abbiamo contattato erano comunque impauriti e hanno preferito non venire. Io rispetto i loro no”.