Sanremo 2020. Alketa Vejsiu, frase misteriosa a microfono aperto: “4 minuti? Ma abbiamo un accordo”

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 Febbraio 2020 13:02 | Ultimo aggiornamento: 7 Febbraio 2020 13:03
Sanremo 2020, Alketa Vejsiu

Sanremo 2020, Alketa Vejsiu e la frase misteriosa dietro le quinte (Ansa)

ROMA – Alketa Vejsiu, la nota conduttrice tv albanese, dietro le quinte del teatro Ariston ha detto una frase misteriosa: “4 minuti? Ma abbiamo un accordo!”

Le sue parole hanno provocato un piccolo terremoto sul web: cosa avrà voluto dire la conduttrice-valletta? Molti hanno pensato a un rimprovero dovuto al fatto che è rimasta troppo sul palco. Poco dopo Alketa compare di nuovo nel palco esterno a Sanremo, ma questa volta è velocissima a restituire la linea.

Dopo l’esibizione di Benigni, Amadeus e la conduttrice albanese tornano insieme sul palco, ma questa volta lei stessa chiarisce: “Ho preso una camomilla, così parlo più lentamente…“. 

Sanremo 2020, Alketa Vejsiu è incontenibile.

Abito lungo rosa confetto. Così si è presentata sul palco Alketa. La sua parlantina è incontenibile,  una “mitraglietta” che la rende incomprensibile, scrive qualcuno.

Alketa Vejsiu, 36 anni, ha debuttato all’Ariston con un inno “alle donne che hanno vinto questo festival. Da cittadina del mondo, dico grazie dall’Italia che è un esempio di integrazione, accoglienza, umanismo”. Ha salutato in albanese i suoi connazionali ed ha rifatto le scale di corsa al contrario, “perché questa sera salgo verso il punto più alto della mia carriera professionale”. 

Alketa ha dei modelli ben precisi. Nella conferenza stampa pre-festival aveva spiegato: “Stimo molto Paolo Bonolis, è fantastico. E adoro Fiorello perché ha una dinamica e un’energia che ti coinvolgono: quanto mi diverto!”. La sua conduttrice preferita? “Maria De Filippi: ammiro la sua potenza, la sua capacità di non sbagliare mai nelle scelte che piacciono al pubblico. E poi è una forza della natura, c’è tanto da imparare da lei”. Senza dimenticare “grandi protagoniste come Raffaella Carrà e Lorella Cuccarini, che sanno cantare e ballare”. Ma alla fine “l’importante è studiare, ispirarsi alle doti migliori di tutti e creare uno stile originale, tutto tuo”.

“Amadeus mi aveva invitato mesi fa, ma ero convinta di avere solo uno spazio per condividere un messaggio importante con il pubblico”, aveva raccontato la biondissima Alketa, laurea in economia aziendale e grinta da imprenditrice. Da Tirana ha imparato l’italiano e l’amore per il nostro Paese proprio attraverso la tv: “Seguo tante trasmissioni e naturalmente non ho mai perso un’edizione di Sanremo!”

Alketa è sposata con un noto costruttore albanese ed è mamma di due figli. La sua carriera è iniziata come speaker radiofonica che l’ha poi portata a condurre, sul canale Tv Klan, Dance with Me e le edizioni albanesi di programmi internazionali. “Ho imparato tantissimo anche dalla tv britannica e americana, mi piace molto la stand up comedy”.  

Fonte: Leggo, Ansa