Sanremo, svelati i cachet: 600 mila a Baglioni, 400 mila Hunziker, Favino 300 mila

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 gennaio 2018 16:46 | Ultimo aggiornamento: 10 gennaio 2018 17:04
Sanremo-cachet

Sanremo, svelati i cachet: 600 mila a Baglioni, 400 mila Hunziker, Favino 300 mila

SANREMO – Svelati i cachet del Festival di Sanremo e con essi, puntualissime, sono destinate ad arrivare le solite polemiche. La 68esima edizione del Festival della Canzone italiana, in programma dal 6 al 10 febbraio, costerà alla Rai circa 16 milioni e mezzo di euro, ma i ricavi pubblicitari sono già schizzati a 25 milioni, finora un milione in meno rispetto allo scorso anno.

Secondo quanto svela il Corriere della Sera, al trio chiamato a condurre il Festival, andrà 1 milione e 300 mila euro: insieme costeranno quasi quanto Panariello nel 2006, che prese 1,2 milioni di euro. I compensi saranno così ripartiti: 600 mila euro al direttore artistico Claudio Baglioni, una cifra in linea con quella incassata da Fabio Fazio nel 2013 e 2014, ma pur sempre meno di quanto prese Morandi (800.000 a edizione nel 2011 e 2012). E assai meno del milione tondo di Bonolis nel 2009.

Segue Michelle Hunziker, con 400 mila euro, meno della metà rispetto al compenso avuto nel 2007 di 1 milione di euro. Cenerentolo di questa edizione è Pierfrancesco Favino, per la prima volta nei panni del conduttore guadagnerà 300 mila euro.