A Sanremo la gara sarà unica: i Giovani si sfideranno per due posti all’Ariston a dicembre

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 luglio 2018 6:02 | Ultimo aggiornamento: 25 luglio 2018 0:29
  A Sanremo la gara sarà unica: i Giovani si sfideranno per due posti all'Ariston

Claudio Baglioni (Ansa)

ROMA – Claudio Baglion sarà direttore artistico e conduttore di Sanremo per il secondo anno consecutivo. Il festival [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play], come noto andrà in onda a febbraio ma già trapelano alcune importanti novità.

A quanto pare, Baglioni ha intenzione di rivoluzionare la kermesse mandando in onda a dicembre su Rai1, una settimana completamente dedicata al festival “Sanremo Giovani”. Sanremo quindi raddoppia con uno spazio interamente dedicato ai giovani, con un grande concorso nel quale 24 artisti “under 36” si sfideranno per conquistare la vittoria e aggiudicarsi i due posti per partecipare al Festival di Sanremo 2019.

Si tratta, quindi, di due kermesse che eliminano la tradizionale distinzione tra Big e Giovani. “Sanremo Giovani” si articolerà in due prime serate e quattro pre-serali, che andranno in onda su Rai 1 e su Radio 2, in differita, su Rai4 e, in replica, di nuovo su Rai1.

Si tratta di “una rivoluzionaria evoluzione fortemente voluta dal direttore artistico Claudio Baglioni di intesa con il dg Mario Orfeo e con la direzione di Rai1 – spiega la Rai – che consentirà alla rete ammiraglia di amplificare il suo impegno in favore della scoperta di giovani talenti”.

Le due finali saranno precedute da 4 puntate di 45 minuti, attraverso cui i finalisti faranno conoscere le loro canzoni e le loro storie. In ogni serata finale (20 e 21/12) sarà decretato un vincitore e questi due campioni potranno competere direttamente con i Big all’Ariston.