Sanremo Young, Gigi D’Alessio ospite e Anna Tatangelo sbotta contro Amanda Lear

di Daniela Lauria
Pubblicato il 9 marzo 2019 9:42 | Ultimo aggiornamento: 9 marzo 2019 9:42
Sanremo Young, Gigi D'Alessio ospite e Anna Tatangelo sbotta contro Amanda Lear

Sanremo Young, Gigi D’Alessio ospite e Anna Tatangelo sbotta contro Amanda Lear

ROMA – Serata di tensioni a Sanremo Young, nella puntata andata in onda venerdì 8 marzo. Ospite speciale della semifinale è stato Gigi D’Alessio che ha duettato con i ragazzi di Antonella Clerici e ha scelto due cantanti da salvare. Ma la vera protagonista è stata la sua compagna Anna Tatangelo che, incollata alla tv, non si è persa nemmeno un minuto dello show e ne ha approfittato per commentare alcune scelte della giuria.

In particolare la Tatangelo ha preso le difese del giovane Eden che è stato massacrato da Amanda Lear per aver cantato la colonna sonora del Gladiatore, in chiave lirica. “Dalla prima puntata – gli ha detto Amanda Lear – ho detto che ha una voce meravigliosa, l’ho sempre votato. Non mi è piaciuto, non deve cantare questo. Lui è bravissimo, ha una voce meravigliosa, ma non deve cantare questo. Così giovane che canta il tragico, il melodrammatico”. Voto: 1.

A quel punto Anna Tatangelo è sbottata su Twitter: “Voto 1? Nessuno deve permettersi di umiliare un ragazzo di 17 anni, soprattutto perché è stato bravo! Il genere può piacere o non piacere ma il talento va riconosciuto. Ha già le idee molto chiare su quello che vuole fare nella vita e se il genere è quello non va snaturato. Eden, vai avanti per la tua strada”.

La cantante non è stata la sola a prendere le difese di Eden, che tra l’altro è stato il più votato da casa, guadagnandosi il primo posto in classifica e dunque un posto in finale con Tecla e Kimono. 

Fonte: Sanremo Young e Twitter