Sara Tommasi apre una panetteria a Terni: “Vorrei tornare in Tv”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Dicembre 2019 12:37 | Ultimo aggiornamento: 23 Dicembre 2019 12:42
Sara Tommasi, Ansa

Sara Tommasi (foto Ansa)

ROMA – Sara Tommasi ha aperto una panetteria, “Le forme del grano”, nella sua Terni.

“Amo molto questo nuovo lavoro – racconta –  e sono felice di tenermi impegnata ogni giorno; spero sempre che mi richiamino però in televisione, è quello il mio lavoro, è quello ciò che amo di più fare! Il mio sogno sarebbe quello di partecipare ad un reality-show, al GF Vip volentieri oppure perché no, partecipare nuovamente a L’Isola dei Famosi, nel 2006 ho partecipato al reality e mi sono classificata quarta, mi candido ufficialmente per la prossima edizione, e questa volta vorrei vincere, principalmente per me stessa, come rivalsa personale!”.

Sara Tommasi a Live Non è la D’Urso: “Mi hanno drogata per girare quei filmini”

“Mi hanno dato droga – ha raccontato Sara Tommasi da Barbara d’Urso – e mi hanno costretto a girare dei film per adulti. Dall’assunzione di droga ho avuto problemi psichici. Mi hanno costretta a drogarmi, mi hanno dato tantissima cocaina. Anche durante il film, io stavo male, avevo il cuore a mille”.

“Sono stata subito ricoverata – ha spiegato – perché dichiarata bipolare. La droga aveva tirato fuori una personalità pericolosa a me stessa e agli altri. Ero entrata in un vortice. Non mi rendevo conto di tutto questo. Mia madre mi ha ricoverata. Ero in balia di questa gente cattiva, mi spogliavo in continuazione, facevo tutto quello che mi dicevano. Chi mi incontrava per strada mi diceva di andare a casa per fare qualcosa. Mi hanno tenuta in clinica sei mesi perché ero dichiarata capace di non intendere e volere. Non avevo più contatti con la realtà. Vivevo in giro come una barbona, dormivo dove capitava. Sto cercando, attraverso agenzie, di ripulire internet”.

 

In questo articolo parliamo anche di: