Serie tv in arrivo in primavera: da Stranger Things a Gomorra, quando e dove vederle

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 marzo 2019 13:36 | Ultimo aggiornamento: 13 marzo 2019 13:37
Serie tv in arrivo in primavera: da Stranger Things a Gomorra, quando e dove vederle

Serie tv in arrivo in primavera: da Stranger Things a Gomorra, quando e dove vederle

ROMA – Sono molte le serie tv in arrivo in questa primavera:  da Gomorra a Stranger Things, da Game of Thrones a The Goof Fight, ecco un elenco con date che può rivelarsi utile per i tanti appassionati della serialità televisiva made in Usa ma non solo. 

Molti i debutti e i ritorni nella settimana dal 14 al 21 marzo, come l’avvio della nuova serie animata Love Death & Robots targata Netflix, il debutto in Italia della miniserie La verità sul caso Harry Quebert e l’arrivo negli Stati Uniti della tanta attesa serie legal The Fix.

Skam Italia: 11 marzo, TimVision. E’ una serie tv italiana ispirata ad un’omonima serie tv norvegese e si può seguire anche sui social network. Al centro della nuova stagione “la difficile ed emozionante relazione tra Eleonora ed Edoardo, ma nel corso delle puntate si sfioreranno anche argomenti come i disturbi alimentari, il sexting e la violenza giovanile”.

American Gods: 11 marzo, Amazon Prime Video. Tratta dall’omonimo romanzo di Neil Gaiman del 2001, parla di nuove e antiche divinità ed è ambientato negli Stati Uniti contemporanei. 

The Goof Fight: 14 marzo, CBS All Access. Si tratta dello spin-off della serie televisiva The Good Wife arrivato alla terza stagione e ambientato a un anno dagli avvenimenti della serie originale. Stavolta non sarà presente la protagonista della serie originale Julianna Margulies, ma è possibile che il personaggio di Alicia faccia una comparsa in una futura quarta serie. La serie punta a coinvolgere i fan attraverso varie allusioni all’attualità. 

Love Death & Robots: 15 marzo, Netflix. E’ una serie animata prodotta da Tim Miller, responsabile del primo film di Deadpool, e da David Fincher, produttore di Fight Club. “Creature terrificanti, sorprese sensazionali e commedia noir in questa serie antologica animata riservata a un pubblico adulto e presentata da Tim Miller e David Fincher”, così il network presenta la nuova serie, che sarà composta da diversi episodi dedicati a più di un genere, dal fantasy, al horror alla sci-fi.

Turn Up Charlie: 15 marzo, Netflix. Serie tv britannica che vede protagonista Idris Elba, un “DJ fallito” che “cerca di rilanciare la sua carriera mentre lavora come tata per la scatenata figlia undicenne dell’amico superstar”. 

Billions: 17 marzo, Showtime. E’ una serie che parla di finanza. Protagonisti sono Damien Lewis, di Homeland, che interpreta un manager di un fondo di investimento, e Paul Giamatti nel ruolo di un procuratore distrettuale che su quel fondo indaga. 

The OA: 22 marzo, Netflix. E’ una serie molto originale, per alcuni troppo. Ha fatto il suo debutto nel 2016 e ha subito diviso il pubblico. 

Gomorra: 29 marzo, Sky Atlantic. In questa quarta stagione mancheranno vecchi protagonisti e ci saranno ambientazioni anche all’estero. 

Veep: 31 marzo, HBO. Ha esordito nel 2012 e ha vinto diversi premi. E’ una serie tv comica ambientata nell’ufficio della vicepresidente degli Stati Uniti. 

Killing Eve: 7 aprile, TIMVISION. E’ tratta dai racconti di Luke Jennings. Protagonista è Sandra Oh, la Cristina Yang di Grey’s Anatomy, che interpreta una donna che lavora per l’MI5, i servizi segreti britannici. Per questa serie Sandra Oh ha vinto un Golden Globe. 

Game of Thrones: 14 aprile, Sky Atlantic. Si tratta dell’ottava e ultima stagione della serie, che si è confermata la più costosa di sempre. 

Fleabag: 17 maggio, Amazon Prime Video. E’ una serie tratta da un monologo teatrale che racconta di una donna inglese apatica e depressa. 

Stranger Things: 4 luglio, Netflix. Si tratta della seconda stagione di una delle serie tv più importanti di Nwtflix. 

Fonte: Agi, Il Post