--

Gli studenti assaltano il Senato, ma il Tg1 manda il filmato degli aquilani. Poi le scuse: “Errore tecnico, non editoriale”

Pubblicato il 25 Novembre 2010 16:26 | Ultimo aggiornamento: 25 Novembre 2010 16:38

Protesta, imbarazzo e ammissione. Nell’edizione delle 20 del 24 novembre, il Tg1 aveva mandato in onda un servizio relativo all’irruzione degli studenti universitari in Senato. Peccato che le immagini del filmato facessero riferimento ad un altro “assalto” a Palazzo Madama, quello dei terremotati aquilani di luglio. Dopo la protesta degli abitanti dell’Aquila, il telegiornale diretto da Augusto Minzolini si è scusato. “E’ stato un errore tecnico, non una scelta editoriale”, la giustificazione arrivata da Viale Mazzini.

Ecco cosa dice la nota: ”Ieri sera nell’edizione delle 20, all’interno del servizio sulla manifestazione degli studenti a Roma, a partire dall’assalto in mattinata al Senato, è stata mandata in onda erroneamente una sequenza di immagini della durata di alcuni secondi, relativa ad una precedente manifestazione di giovani aquilani nella capitale”.

”Nello scusarci con gli interessati e con i telespettatori, mettiamo in evidenza, tuttavia, che si è trattato di un errore tecnico – spiega ancora la segreteria di redazione del Tg1 – e non certo di una scelta editoriale, anche perché le immagini che precedevano e seguivano la sequenza contestata erano di per sè assai eloquenti”.