Simona Izzo chi è: età, figli, mariti, Ricky Tognazzi, carriera, vita privata, il padre, il doppiaggio

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 Giugno 2021 13:00 | Ultimo aggiornamento: 17 Giugno 2021 11:35
simona izzo, foto ansa

Simona Izzo chi è: età, figli, mariti, Ricky Tognazzi, carriera, vita privata, il padre, il doppiaggio (foto Ansa)

Simona Izzo chi è: età, figli, mariti, Ricky Tognazzi, carriera, vita privata dell’attrice e doppiatrice ospite insieme al marito Ricky Tognazzi nella puntata odierna di Oggi è un altro giorno, il programma di Rai Uno condotto dalle 14 in poi da Serena Bortone. 

Dove e quando è nata Simona Izzo: la biografia di Simona Izzo

Nata a Roma il 22 aprile del 1953 (68 anni), il suo vero nome è Simonetta Izzo. La Izzo è una attrice, doppiatrice e regista italiana. Dopo una carriera come annunciatrice Rai, Simona Izzo si è dedicata non solo al doppiaggio ma anche alla sceneggiatura e alla regia per cinema e teatro. 

Nel 1990 ha vinto il Nastro d’argento per il doppiaggio di Jacqueline Bisset nel film Scene di lotta di classe a Beverly Hills. Tra le altre attrici di Hollywood doppiate, Kim Basinger, Daryl Hannah, Melanie Griffith, Glenn Close, Madonna. 

Mariti e figli: Venditti, Costanzo e Ricky Tognazzi, la vita privata di Simona Izzo

Dal 1975 al 1978 è stata sposata con Antonello Venditti, da cui ha avuto un figlio, Francesco anch’esso attore. E’ seguita una lunga relazione con Maurizio Costanzo e poi, nel 1995, il matrimonio con Ricky Tognazzi, con il quale è tutt’ora sposata. 

Nel 2012, in coppia con il figlio Francesco Venditti, è stata concorrente della prima edizione dell’adventure game di Rai 2 Pechino Express. 

Sorelle, madre e padre di Simona Izzo

Simona Izzo proviene da una famiglia molto famosa nell’ambito del doppiaggio. Suo padre è stato Renato Izzo, famoso doppiatore. Le sue sorelle sono la gemella di Rossella Izzo (madre dell’attrice Myriam Catania) Fiamma e Giuppy Izzo. Tutte sono impegnate, chi più chi meno, nel doppiaggio. Sua madre è invece Liliana D’Amico che gestisce insieme alle sorelle la società di Pumaisdue fondata dal padre.