Sonia Lorenzini cacciata da un Santuario: “Una signora mi ha aggredita perché avevo la minigonna”

di FIlippo Limoncelli
Pubblicato il 31 Luglio 2019 22:23 | Ultimo aggiornamento: 31 Luglio 2019 22:23
Sonia Lorenzini cacciata da un Santuario: "Una signora mi ha aggredita perché avevo la minigonna"

Sonia Lorenzini, ex tronista di Uomini e Donne

VERONA – Disavventura per Sonia Lorenzini, ex tronista di Uomini e Donne, è stata cacciata da un santuario a Verona. La tronista ha dichiarato che stava facendo delle foto davanti ad una chiesa, quando una signora anziana l’avrebbe aggredita urlandole di vestirsi di più. Il motivo: la minigonna che indossava la ragazza.

“Non mi era mai successa una cosa del genere. Non sto sorridendo a voi… è che dopo essermi presa della scostumata da una signora e dopo esser stata cacciata da un santuario, stavo improvvisavano uno shooting lungo il ponte della Vittoria a Verona e c’era la gente che mi guardava male dalle auto. Comunque è appena successa una cosa che ha dell’incredibile. Sono appena stata cacciata da una signora, per modo di dire signora, anziana. Mi ha cacciato da un santuario dove vanno tutti, chi per vederlo o chi per fare altro. Io ero lì per fare delle foto perché il posto era bellissimo. Questa signora inca***ta come una biscia, visto che stavano chiudendo i cancelli e non eravamo ancora usciti, mi fa: e comunque si copra! Erano le 7 di sera quando sono stata aggredita da un’anziana signora in una chiesa. Secondo lei era in abbigliamento succinto. Ragazzi io sono ancora sotto shock, sono stata aggredita. Lei mi urlava contro ‘copriti’. Continuava ad urlare. Le persone appunto che si recano a pregare che hanno fede e via dicendo non si rivolgono di certo con i toni con cui si è rivolta a me la signora in questione solo perché non avevamo capito che chiudevano i cancelli”.

Ma per la Lorenzini, oltre alla tirata d’orecchie della signora, è arrivata quella del popolo social. “Le chiese sono un posto di culto, non di turismo, ci vuole rispetto – le ha scritto un’utente – se non mci arrivi non c’è niente da commentare”.

La risposta di Sonia Lorenzini non si è fatta attendere. “A: non mi sento nuda, anzi sono più coperta di quando esco d’inverno. B: non ero dentro la chiesa ma fuori dal santuario e C: conosco benissimo il rispetto e, come tutti quelli che ne sanno qualcosa, lo porto a chi per primo lo porta a me, a prescindere!”. Infine anche una considerazione sull’atteggiamento dell’anziana signora che l’ha rimproverata: “Le persone che si recano a pregare che hanno fede e via dicendo, non si rivolgono di certo coni toni con cui si è rivolta a me la signora in questione”. (fonte INSTAGRAM)