Storie Italiane, Donatella Rettore: “Il cancro stava iniziando a proliferare…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Marzo 2020 14:04 | Ultimo aggiornamento: 19 Marzo 2020 14:04
Donatella Rettore, Storie Italiane

Storie Italiane, Donatella Rettore: “Il cancro stava iniziando a proliferare…”

ROMA – Intervistata da Storie Italiane, Donatella Rettore, operata per ben due volte negli ultimi tempi per via di un tumore al seno, ha raccontato la sua esperienza. Una esperienza, quella della Rettore, lunga e dolorosa:

“Avevo questo sassolino nel seno. Un cancretto, chiamiamolo con il suo nome, che stava iniziando a proliferare, perciò dopo la prima operazione, ho dovuto fare subito un altro intervento […] mi hanno detto: “Non perdere tempo!”.

Donatella Rettore è intervenuta in collegamento da Castelfranco Veneto, una delle zone più colpite in queste drammatiche settimane dall’emergenza coronavirus:

“Il covid-19 – racconta la Rettore – è un nemico invisibile. E’ intorno a noi ma non ce ne accorgiamo”.

E ancora: “In questo periodo – rivela la cantante – sono rimasta spiazzata dall’affetto che mi è stato dimostrato da tante persone: anche chi conoscevo poco si è dimostrato amico, forse più amico di chi, invece, ritenevo tale”.

“Vorrei muovermi – continua a raccontare Donatella Rettore – ma non posso farlo perché se lo faccio sudo. La ferita deve rimanere asciutta per potersi rimarginare”.

La Rettore ha poi lanciato un appello in difesa degli animali, soprattutto in un periodo come questo:

“Se adottate un animale lo fate per la vita! Non è un peluche!”.

Fonte: Storie Italiane.