Storie Italiane, la troupe minacciata durante un servizio sullo spaccio a Bologna

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Ottobre 2019 14:59 | Ultimo aggiornamento: 15 Ottobre 2019 14:59
Eleonora Daniele a Storie Italiane

Eleonora Daniele nello studio di Storie Italiane

ROMA – La troupe di Storie Italiane è stata minacciata mentre girava un servizio sullo spaccio in un quartiere di Bologna. A raccontarlo è stata la conduttrice, Eleonora Daniele, proprio al termine del servizio. 

L’inviato di Storie Italiane, Vittorio Introcaso, ha raccontato che durante la testimonianza di una ragazza in molti si sono avvicinati minacciosamente. Tanto che alla fine la troupe di Storie Italiane ha deciso di chiamare la polizia.

“Sono diventati tanti – ha raccontato in diretta l’inviato di Storie Italiane – c’è stata molta tensione, abbiamo avuto paura e abbiamo chiamato la polizia. E sono scappati tutti. Siamo in pieno centro, e questo angolo di strada è preso in ostaggio da persone che spacciano dalla sera alla mattina. Queste persone non sono lucide, e ora se sono scappate. La ragazza era scesa con coraggio. Siamo a Bologna, siamo in pieno centro, e le persone non possono scendere perché minacciate da chi deve stare lì a smerciare droga!”

Alla fine Eleonora Daniele dallo studio ha promesso che i malviventi non avranno vita facile e che Storie italiane seguirà l’evolversi della situazione, anche restando sul posto, se ce ne fosse bisogno, per tutta la settimana.

Fonte: Storie Italiane.