Striscia la Notizia. Antonio Ricci, stoccata a Mediaset: “Ritardi delinquenziali”

di Redazione blitz
Pubblicato il 23 settembre 2017 9:35 | Ultimo aggiornamento: 23 settembre 2017 9:35
Striscia la Notizia. Antonio Ricci, stoccata a Mediaset: "Ritardi delinquenziali"

Striscia la Notizia. Antonio Ricci, stoccata a Mediaset: “Ritardi delinquenziali”

ROMA – Torna Striscia la Notizia, che lunedì partirà con la sua trentesima edizione, e le prime vittime delle bordate di Antonio Ricci, Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti sono i vertici di Mediaset.

La presentazione in conferenza stampa è stata resa piccante dagli sfoghi dei padroni di casa, che hanno sottolineato “ritardi delinquenziali” di Mediaset nella gestione dei social network di Striscia, “che è per natura una fabbrica di contenuti virali: lo diventano su altre piattaforme e non sulle nostre. Tutto quello che è fuori dal nostro controllo non spetta a me… ma se va avanti così mi rompo”, avverte Ricci.

Quando Greggio definisce “tafazziana” la decisione aziendale di togliere Canale 5 dalla piattaforma Sky, il papà del tg satirico più famoso della tv italiana non riesce a trattenersi: “È come se uno avesse un negozio in centro, poi glielo spostassero in periferia dicendogli: bene, adesso fai molta più fatica per avere gli stessi risultati di prima. Nel momento in cui arrivano, all’azienda della tua fatica non importa niente”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other