Striscia la Notizia, Vittorio Brumotti aggredito a Trento

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Novembre 2020 14:04 | Ultimo aggiornamento: 10 Novembre 2020 15:37
Striscia la Notizia, Vittorio Brumotti aggredito a Trento

Striscia la Notizia, Vittorio Brumotti aggredito a Trento (foto Ansa)

L’inviato di Striscia la Notizia Vittorio Brumotti, ancora una volta, è stato aggredito. Questa volta tutto è successo a Trento.

“Levati dal cazzo. Sparisci!”.  Queste sono le parole, seguite dal lancio di oggetti, con le quali è stato accolto l’inviato di Striscia la Notizia Vittorio Brumotti a Trento.

L’inviato del Tg satirico di Antonio Ricci, dopo le segnalazioni arrivate alla redazione di Striscia la Notizia di studenti e abitanti esasperati dalla situazione, è stato protagonista di un blitz nella centralissima Piazza Dante, proprio davanti al Palazzo della Regione. Qui è avvenuto tutto.

Vittorio Brumotti e l’aggressione subita a Trento

In sella alla sua bicicletta ha filmato decine di spacciatori che agivano indisturbati.

Dopo gli insulti e il lancio di oggetti sono per fortuna intervenute le Forze dell’Ordine.

Spiega AltoAdige.it:

“Sul posto sono accorsi i carabinieri, che hanno chiesto i documenti al giovane esagitato, ma questi ha opposto resistenza.

C’è stata una breve colluttazione, ma i militari sono riusciti a controllare la situazione e lo hanno identificato.

Si tratta di un ventiduenne di Cadine con precedenti penali specifici: è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Brumotti era a Trento proprio per fare un servizio sullo spaccio di droghe leggere in piazza Dante.

Evidentemente la fama della piazza ormai ha travalicato i confini della Provincia”. (Fonti: Alto Adige, Striscia la Notizia).