Sardegna: un sub muore mentre lavorava per la trasmissione tv “Geo & Geo”

Pubblicato il 27 maggio 2010 17:16 | Ultimo aggiornamento: 27 maggio 2010 17:16

Stava lavorando alla realizzazione di un servizio per la popolare trasmissione di Rai3 “Geo & Geo”, Paolo Costa, di 60 anni, originario di Iglesias, il subacqueo morto durante un’immersione nella sorgente carsica di Su Gologone, nel comune di Oliena (Nuoro).

Costa era un medico appassionato di immersioni e riprese subacquee e lavorava come freelance. L’immersione, secondo quanto è stato possibile apprendere, è avvenuta fino a 107 metri di profondità. Costa avrebbe avuto un malore durante la risalita e sarebbe stato sostenuto dalla sua compagna di immersione durante l’indispensabile fase di decompressione.

Secondo il primo esame dei medici del 118, la morte sarebbe stata provocata da un infarto. Per la donna, che nel tentativo di aiutare il collega ha abbreviato i propri tempi di decompressione, è stata allertata la camera iperbarica dell’ospedale di La Maddalena.