Suburra 2, non ci sarà Adamo Dionisi: “Non sono stato contattato dalla produzione”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 maggio 2018 12:30 | Ultimo aggiornamento: 3 maggio 2018 12:30
suburra 2 adamo dionisi

Suburra 2, non ci sarà Adamo Dionisi: “Non sono stato contattato dalla produzione”

ROMA – La seconda stagione di Suburra targata Netflix perde Adamo Dionisi, il boss Manfredi degli Anacleti, gli zingari della fiction.

La notizia dell’uscita di scena di Manfredi susciterà notevoli polemiche. In un primo momento si era parlato di un possibile recasting dopo i fatti di dicembre, le denunce e il processo ma visto che l’attore è stato assolto molti pensavano che sarebbe tornato sul set della serie.

App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui

Ladyblitz – Apps on Google Play

A confermare è lo stesso attore a Leggo: “Purtroppo è così – spiega Adamo Dionisi – con Cattleya c’era un opzione per la seconda stagione ma è scaduta lo scorso 30 marzo. Non ho avuto alcuna comunicazione, quindi possiamo definitivamente dire addio a Manfredi. Mi dispiace molto perché mi ero completamente calato in quel ruolo, studiando vita, usi, costumi e parlata dei sinti”.

Indiscrezioni parlano che nella sceneggiatura entrerà anche il caso Spada, con la famosa testata al giornalista e il colpo inferto dalle forze dell’ordine al clan.