Taricone sotto i ferri da sei ore, si cerca di bloccare emorragia

Pubblicato il 28 Giugno 2010 20:47 | Ultimo aggiornamento: 28 Giugno 2010 21:06
taricone

Pietro Taricone

L’intervento in corso, a cui è sottoposto Pietro Taricone a seguito di una caduta con il paracadute, è per frenare l’emorragia interna addominale, poi si potrà intervenire per ridurre l’emorragia cranica. Lo ha detto il direttore sanitario dell’ospedale di Terni al Tg5.

Nell’incidente – ha detto ancora-, Pietro Taricone ha riportato la frattura del bacino e trauma cranico e facciale. L’attore è sotto i ferri da oltre 6 ore.