Taylor Mega replica a Mughini (che ha insultato le influencer) e tira in ballo Fabrizio Corona

di Filippo Limoncelli
Pubblicato il 15 Marzo 2019 10:52 | Ultimo aggiornamento: 15 Marzo 2019 10:52
taylor mega mughini

Taylor Mega replica a Mughini (che ha insultato le influencer) e tira in ballo Fabrizio Corona

ROMA – Taylor Mega, sentendosi tirata in causa da una lettera scritta da Giampiero Mughini (pubblicata da Dagospia), ha deciso di usare i suoi profili social per mettere le cose in chiaro. Lo scrittore, non ha citato Taylor Mega esplicitamente. Il fatto che sul sito siano state messe delle sue foto per rappresentare l’intera categoria delle influencer, tuttavia, ha portato l’ex naufraga a dedurre che quelle parole fossero rivolte anche a lei.

Mughini scriveva: “Ai nostri tempi le “infuencer” non c’erano proprio. Immagini che ci “influenzassero”, sì qualcosa emergeva da riviste che quando le compravo le avvolgevo entro a una copia de “le Monde Diplomatique”. Foto cento volte meno attizzanti, meno influenzanti delle attuali e fulgide “influencer”. O forse no. Pose di fanciulle di cui avrei detto allora che erano delle “putt*nelle” molto invitanti. Lo avrei detto fra me e me, apprezzandole e dando il risalto che meritano in una corretta lingua italiana”.

La riflessione fatta da Giampiero Mughini sulle influncer è stata definita da Taylor Mega“Superficiale e sbagliata”. La stessa, poi, ha aggiunto: “Mi sembra paradossale dover ricoprire il ruolo di chi spiega, proprio a te, ma mi rammarica molto di più vedere che tu abbia preso posizione su un argomento che evidentemente e dichiaratamente non conosci. Ancor più scomodo è vedere che non ti sei fatto problemi a giudicare ciò che sapevi di non sapere. Non mi piace giudicare qualcuno per la sua professione solo perché l’ho sentito qualche volta in TV e non sono così moralmente presuntuosa da giudicare un’intera categoria senza conoscerla”. 

Taylor Mega, tirando in ballo Fabrizio Corona, ha concluso il suo discorso affermando: “Mi piacerebbe che il resto del mondo non giudicasse una categoria per una persona. Se volessi fare il tuo gioco, caro Gianpiero, dovrei attaccarti dicendo che oggi l’editoria è morta e che il massimo esponente della tua categoria è addirittura Fabrizio Corona. Ma sai perché non lo faccio? Perché oggi è grazie alla mia influenza se qualcuno legge quelle quattro stro….e che ti sei permesso di scrivere”. (Fonte: Instagram)