TgLa7, la sigla va avanti per 2 minuti. Poi appare Mentana: “Scusate, ero in ritardo”

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 luglio 2018 14:27 | Ultimo aggiornamento: 24 luglio 2018 14:29
TgLa7, la sigla va avanti per 2 minuti. Poi appare Mentana: "Scusate, ero in ritardo"

TgLa7, la sigla va avanti per 2 minuti. Poi appare Mentana: “Scusate, ero in ritardo”

ROMA – “Scusate ero in ritardo”. Così Enrico Mentana ha accolto lunedì sera i telespettatori del TgLa7 delle 20, dopo due interminabili minuti di sigla. Il direttore, giunto in studio con un leggero ritardo, ha chiesto scusa al pubblico spiegando perché la colonna sonora del suo Tg avesse girato a vuoto così a lungo. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]

“Eccoci qua, cosa è successo? – ha esordito Mentana – Scusateci siamo un po’ in ritardo, sostanzialmente è colpa mia. Ve lo dico francamente”. Poi è passato alla rassegna delle notizie del giorno: “Che cosa è successo oggi che più importate del fatto che io sia in leggero ritardo…”.

“Si è perso Mentana”, ha scherzato un utente su Twitter, postando il video della sigla interminabile: