The Voice, ecco perché i giudici sono vestiti sempre allo stesso modo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 maggio 2019 8:05 | Ultimo aggiornamento: 22 maggio 2019 9:27
The Voice, ecco perché i giudici sono vestiti sempre allo stesso modo (foto Ansa)

The Voice, ecco perché i giudici sono vestiti sempre allo stesso modo (foto Ansa)

ROMA – Un dettaglio non è passato inosservato al pubblico di “The Voice”. E la domanda ora corre sui social. Di account in account: “Ma perché i giudici del talent indossano sempre gli stessi vestiti?”. Giusta osservazione. Perché? Anche i giudici durante queste prime puntate si sono lasciati sfuggire qualche battuta. “La mia giacca puzza” ha detto Morgan. “Io penso che quando potrò cambiarmi darò fuoco a questi vestiti” ha detto Gigi D’Alessio.

A spiegare tutto però ci ha pensato Guè Pequegno che ha spiegato che anche negli altri paesi dove “The Voice” viene trasmesso le cose vanno esattamente allo stesso modo e fino a che non sono finite le “Blind Auditions”, nessuno può cambiarsi outfit.

E perché? Questo particolare è scritto proprio nel format internazionale ed è legato alle registrazioni. Per esigenze televisive infatti, non vengono mostrati tutti i provini in sequenza, non è quindi detto che un cantante che stiamo vedendo questa sera, non sia invece arrivato per primo alle audizioni. Fonte: The Voice.

5 x 1000