Torna XFactor: su Sky televoto gratis e finale 3d

Pubblicato il 18 ottobre 2011 18:42 | Ultimo aggiornamento: 18 ottobre 2011 19:03

MILANO – Ampio spazio alla selezione dei concorrenti, televoto gratuito, puntate in HD e finalissima in 3D. Sono questi i punti chiave del nuovo X Factor, rifattosi il look dopo quattro edizioni in Rai e pronto al debutto su Sky Uno. Il talent show, condotto da Alessandro Cattelan e animato da Simona Ventura, Morgan, Elio e Arisa in giuria, prende il via giovedi' sera, alle 21.10, con un'impronta piu' aderente all' originale format britannico.

Le prime quattro puntate, per cominciare, ripercorreranno i provini, fino alla selezione dei 12 concorrenti che hanno avuto la meglio sui 50mila presentatisi alle audizioni: ''Il pubblico vedra' facce vere e nulla di artificiale – ha sottolineato Andrea Scrosati, vice president programming & promotions di Sky Italia -. Ed e' proprio per questo che abbiamo voluto X Factor e l'avremmo scelto anche fra altri format: perche' e' un talent reale''.

Che altri talent, come 'Star Academy', stiano facendo una brutta fine in termini di audience, a Sky non interessa: ''Noi siamo una pay tv, il contesto e' completamente diverso e il nostro obiettivo e' dare agli abbonati il prodotto che vogliono – continua Scrosati -. Abbiamo voluto arricchire l'offerta legata all'intrattenimento e, per noi, il milione ipotetico che magari guarda X Factor per curiosita', e' meno prezioso dei 100mila che guardano per passione''.

Per Simona Ventura, invece, darsi un obiettivo di ascolti che superi il milione e' un buon auspicio, ''ma i conti si fanno alla fine e questa volta non avremo gli isterismi della free tv nelle prime puntate, ma avremo il tempo di crescere perche' Sky crede nel programma, proprio come faceva all'inizio Marano in Rai''. Le polemiche che hanno scandito il suo addio da Rai2, intanto, non si placano, al punto che l'ex direttore Massimo Liofredi ha detto oggi di voler citare la conduttrice per danni, dopo i suoi commenti sugli ascolti di 'Quelli che il calcio', in cui la Ventura, fra le altre cose, ha detto che ''se avessi fatto io l'8% mi avrebbero tagliato le orecchie'', aggiungendo che, comunque, ''tutti i dirigenti che non mi piacevano sono andati via'' dalla rete.

Secondo la conduttrice, ''in questo momento storico la gente non si fa prendere per il naso'' e bisogna imboccare ''la strada dell'originalita', del gusto e dello stile, con programmi seri, curati e credibili'': ''Proprio perche' ci sono tanti talent, cio' che conta non e' il conduttore o gli ospiti – ha detto -. Conta che il programma sia fatto bene''.

Cosa che, ha incalzato Morgan, e' prerogativa di Sky, proponendo un X Factor ''tecnicamente superiore, finalmente televisivo e anche cinematografico''. Tutte le 12 puntate saranno infatti trasmesse in HD, con un gran finale a tre dimensioni. La sfida in diretta, che partira' il 17 novembre, sara' seguita dai commenti a caldo di Xtra Factor, in coda alle puntate.

Il pubblico potrà guardare il talent sia in diretta, che on demand, o in replica, almeno per le prime quattro puntate, su Cielo, 24 ore dopo. Grande copertura anche su internet, con un sito dedicato (http://xfactor.sky.it) e social network da cui si potrà votare gratuitamente. Gratis sara' anche il numero da cui votare via sms o telefono. Restano da scoprire i concorrenti e i superospiti, ancora top secret. Ma un desiderio l'ha gia' espresso Morgan, cogliendo l'occasione per appianare vecchi dissapori: ''Vorrei Vasco Rossi. Gli chiederei di fare un duetto con me per farmi perdonare''.