Totò Cascio chi è, età, dove e quando è nato, malattia, vero nome, vita privata del bambino di Nuovo Cinema Paradiso

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 18 Febbraio 2022 - 13:03
Totò Cascio chi è, età, dove e quando è nato, malattia, vero nome, vita privata del bambino di Nuovo Cinema Paradiso

Totò Cascio chi è, età, dove e quando è nato, malattia, vero nome, vita privata del bambino di Nuovo Cinema Paradiso (Foto Ansa)

Totò Cascio chi è, età, dove e quando è nato, malattia, vero nome, vita privata del bambino di Nuovo Cinema Paradiso. Quando era ancora un bimbo, conobbe una fama planetaria per aver recitato un ruolo da protagonista nel celebre film di Tornatore. Andiamo a conoscere meglio la sua vita privata.

Dove e quando è nato, età, vero nome, la biografia di Totò Cascio

Salvatore Cascio nasce a Palazzo Adriano, in provincia di Palermo, l’8 novembre 1979. Allo stato attuale ha dunque 42 anni. E’ del segno zodiacale dello Scorpione.

Tutti lo ricordiamo come il tenerissimo bimbo di Nuovo Cinema Paradiso, il capolavoro di Giuseppe Tornatore che gli valse il successo internazionale. Per quel ruolo vinse il British Academy of Film and Television Arts nella categoria attore non protagonista, il più giovane a riceverlo: aveva 8 anni.

Salvatore Cascio però si era già fatto amare in tenerissima età dal pubblico italiano per aver partecipato al Maurizio Costanzo Show.

Nei primi anni novanta ha recitato in altri film, con registi importanti come Duccio Tessari e Pupi Avati. Ha inciso anche un 45 giri in coppia con Fabrizio Frizzi intitolato L’orso.

Moglie, figli, la vita privata di Totò Cascio

Non si sa molto della vita privata di Salvatore Cascio se non che oggi vive a Palermo. Sulla sua pagina Facebook fa sapere: “Sono anche imprenditore per valorizzare le eccellenze della mia Sicilia”.

Non è noto se abbia una compagna o se abbia messo su famiglia. La vita di Salvatore Cascio non è stata semplice: in una intervista a Repubblica infatti ha rivelato di essere quasi cieco.

La malattia di Totò Cascio, oggi quasi cieco

“Ero nel clou della mia carriera, ho dovuto rinunciare”, racconta Totò Cascio a Repubblica parlando della sua malattia che ne ha compromesso la carriera artistica.

Salvatore Cascio è affetto da retinite pigmentosa, una degenerazione genetica della retina che comporta la perdita quasi totale della vista. 

Per fortuna però ha trovato il conforto di personaggi straordinari. “Ho avuto la fortuna di parlare con persone come Andrea Bocelli, Alex Zanardi, Bebe Vio, Annalisa Minetti. Mi hanno trasmesso la loro forza di volontà grandissima e le risorse per dare voce a tutto ciò che ho vissuto”, ha raccontato a Repubblica. “Anche Leonardo Pieraccioni è un amico vero, mi è stato sempre vicino”.