Un Posto al Sole: è morta Alessandra Paoletti, responsabile dell’amministrazione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Febbraio 2019 20:16 | Ultimo aggiornamento: 4 Febbraio 2019 20:16
un posto al sole

Un Posto al Sole: è morta Alessandra Paoletti, responsabile dell’amministrazione

ROMA – “Ci sono persone che hanno la capacità di entrare nella nostra vita in punta di piedi e con poche incisive parole, con l’eleganza d’animo, con la condivisione tangibile della propria essenza anche solo in uno sguardo, ci insegnano cosa sia la dignità. Ciao Ale da tutta la tua famiglia di Un posto al sole”. Così, con questo messaggio apparso sul profilo ufficiale, Un Posto Al Sole, nota soap-opera in onda su Rai Tre, dà ai fan un triste annuncio: è morta Alessandra Paoletti, responsabile dell’amministrazione, scomparsa qualche giorno fa a seguito di una malattia.

La Paoletti lavorava dietro le quinte. Era amministratrice Fremantle, che insieme al gruppo Rai produce ‘Un posto al sole’. Si deduce quindi che avesse un ruolo importante nella definizione dei processi aziendali, quelli che sono noti agli addetti ai lavori, alla base della realizzazione della pluridecennale striscia televisiva quotidiana, tutta realizzata negli studi di produzione Rai di Napoli, a Fuorigrotta. 

Sotto al triste annuncio del lutto che in questi giorni ha colpito la grande famiglia di Un posto al sole, tantissimi i messaggi di cordoglio e vicinanza alla famiglia lasciati dai fan. 

A fine agosto scorso c’era stato un altro grave lutto a ‘Un posto al sole’ con la scomparsa di Antonio Pennarella, noto per aver interpretato i panni del boss Nunzio Vintariello, ovvero il nonno del giovane Nunzio Cammarota, figlioccio di Franco, nella storica soap realizzata a Napoli. L’attore, 58 anni, era malato da tempo e ha combattuto a lungo contro un brutto male che alla fine ha avuto la meglio.