Università: al posto delle immagini delle proteste, il Tg1 manda in onda quelle degli scontri di luglio

Pubblicato il 25 Novembre 2010 13:45 | Ultimo aggiornamento: 25 Novembre 2010 14:39

Numerose le reazioni e i commenti di protesta sui vari social network a causa dell’utilizzo da parte del Tg1 di alcune immagini della mobilitazione del 7 luglio a Roma in cui gli aquilani chiedevano agevolazioni fiscali, all’interno di un servizio – andato in onda ieri durante l’edizione serale – in relazione alle proteste davanti alla sede del Parlamento contro il Ddl Gelmini.

Nel servizio, firmato dalla giornalista Alessandra Di Tommaso, le immagini degli scontri davanti al portone al Senato di ieri mattina, sono state montate insieme a immagini di repertorio, riferite appunto alla manifestazione Sos del 7 luglio, tristemente ricordata per gli incidenti e le manganellate, con relative inchieste e interrogazioni parlamentari. Una scelta probabilmente dettata dall’esigenza di una maggiore drammatizzazione.

Dopo una prima parte in cui si vedono immagini relative agli episodi di ieri, compaiono delle immagini di repertorio in cui si vedono molte bandiere nero-verdi. Tra la folla si sente gridare ‘Vergogna- vergogna’ e alcune persone tra quelle che hanno preso parte alla mobilitazione della scorsa estate sono riconoscibili in viso.

[gmap]