Uomini e Donne, Giorgio Manetti: “Il mio cane ha mangiato del veleno per topi e…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Gennaio 2020 15:16 | Ultimo aggiornamento: 31 Gennaio 2020 15:16
Giorgio Manetti

Uomini e Donne, Giorgio Manetti: “Il mio cane ha mangiato del veleno per topi e…”

ROMA – Intervistato dal settimanale Nuovo, l’ex cavaliere del trono over di Uomini e Donne Giorgio Manetti rivela che il suo cane ha rischiato di morire: “Poverino, ha mangiato per caso un po’ di veleno per topi ai primi di Dicembre…Per fortuna me ne sono accorto subito, se no sarebbe stato un grave problema…”.

Successivamente Giorgio Manetti ha dichiarato di aver portato il suo amato cagnolino dal veterinario, il quale è subito intervenuto prescrivendogli una terapia di vitamina K: “E’ fuori pericolo anche se sto aspettando gli esami del sangue per sicurezza…”.

Capitolo amore.

“Gemma Galgani? I miei sette mesi con lei – aveva spiegato in un’intervista –  sono stati all’insegna della coerenza e della fedeltà, Quello che è successo dopo mi ha profondamente sorpreso proprio perché non ho nulla di cui sentirmi in colpa. Mi ha accusato di non averla amata. Il pubblico in studio applaudiva lei e contestava me (…) E’ una donna intelligente ma, dopo che sei stata dieci anni in una trasmissione, come fai, a dire al pubblico, specie alla nostra età, che stai ancora cercando. L’amore? L’amore non te lo porta nessuno. Le direi: ama prima te stessa”.

Oggi Giorgio Manetti convive a Firenze con la nuova fiamma Caterina, che in realtà è stata un sua ex, con cui è stato sorpreso da “nuovo” durante una passeggiata con loro cagnolino: “E’ una mia ex fidanzata – aveva rivelato – Abbiamo avuto una storia dal 2007 al 2009, poi ci siamo incontrati di nuovo verso la fine della mia ultima stagione a “U&D”. Dopo quasi dieci anni che non ci vedevamo, ho ritrovato una donna meravigliosa, pulita dentro e fuori proprio come ricordavo, abbiamo ritrovato la stessa passione, la stessa intensità di un tempo e devo dire che accanto a lei sto davvero bene”.

Fonte: Nuovo.