Verissimo, Valerio Merola racconta: “Ho sempre trattato le mie donne come regine”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 ottobre 2018 10:42 | Ultimo aggiornamento: 14 ottobre 2018 10:42
Valerio Merola a Verissimo: Ho sempre rispettato le donne

Valerio Merola: “Ho sempre trattato le mie donne come regine”

ROMA – Valerio Merola dopo essere stato eliminato dal Grande Fratello Vip si racconta in studio a Verissimo da Silvia Toffanin. “Ho sempre trattato le mie donne come regine”, dice sottolineando che lo scandalo di Vallettopoli che l’ha coinvolto nel 1996 ha macchiato la sua reputazioni a vita.

Parlando proprio della sua esperienza con Vallettopoli, Merola spiega alla Toffanin: “Troppe persone mi giudicano per quella storia, ma quello che nessuno ha sottolineato è che io da quel processo sono uscito pulitissimo”. Una forza che Merola ha avuto e che un suo carissimo amico, Gigi Sabani, non è riuscito a trovare: “La sua morte è dovuta al dolore per quella macchia. Per me è stato un fratello, so che mi guarda da lassù”.

Merola ha poi parlato delle discussioni nella casa del reality show, soprattutto con Enrico Silvestrin e Maurizio Battista che lo hanno accusato di non rispettare le donne in più occasioni: “Ho sempre trattato le mie donne come regine, ho avuto solo relazioni non avventure. Non ho mai conosciuto l’amore mercenario”.