Raccomandata da Berlusconi? La velina mora si difende: “Tutto merito nostro”

Pubblicato il 26 settembre 2012 13:55 | Ultimo aggiornamento: 26 settembre 2012 13:55
Giulia Calcaterra e Alessia Reato

Giulia Calcaterra e Alessia Reato (Foto Lapresse)

ROMA – Raccomandata da Silvio Berlusconi? La velina mora neoeletta, Alessia Reato, smentisce le voci circolate in rete, e al settimanale Oggi dice: “Fino a due minuti prima dell’elezione eravamo le favorite del web. Brutta cosa l’invidia. Berlusconi l’ho visto all’Aquila quando c’è stato il terremoto. Lui era premier e io e la mia famiglia vivevamo in una tendopoli. Non è mai stato ospite a casa nostra come dicono sul web”.

Intervistate da Oggi Alessia e la collega bionda Giulia Calcaterra rifiutano la definizione di donne oggetto. “Se lo fossimo non ci farebbero studiare tanto. Investono su di noi con corsi di ballo, dizione, recitazione. E siccome  siamo brave salteremo un po’ di sala prove per andare in giro per mostre”. Alessia conferma: “Ci consigliano anche libri da leggere”.

Ma sui libri letti finora la risposta chiarisce qualunque dubbio: “Fabio Volo”, dice Alessia. Mentre Giulia dice: “Finora ho fatto più sport che letture, anche tre insieme: judo, ginnastica e nuoto”.

Stessa linea per quanto riguarda la politica. Alessia dice che di Matteo Renzi le piace che sia giovane. Ma alla domanda “siete di destra o di sinistra” Alessia risponde: “Non saprei. Vorrei votare per qualcuno in grado di dare una svolta, di fare gli interessi degli italiani e non i propri”. E Giulia: “Mi piacerebbe che qualcuno riuscisse a farmi appassionare alla politica. Finora non me ne sono interessata più di tanto perché quello che vedo non mi piace: scandali, ruberie. Facendo ‘Striscia’ necessariamente dovrò informarmi molto di più”.