Verissimo, Ambra Angiolini: “Renga? Quando ci siamo separati mi ha detto…”

di Gianluca Pace
Pubblicato il 16 Marzo 2019 16:59 | Ultimo aggiornamento: 16 Marzo 2019 16:59
Verissimo, Ambra Angiolini: "Renga? Quando ci siamo separati mi ha detto..."

Verissimo, Ambra Angiolini: “Renga? Quando ci siamo separati mi ha detto…”

ROMA – Intervistata da Silvia Toffanin, ospite nel salotto di “Verissimo”, Ambra Angiolini ha parlato anche di Francesco Renga: “Se accetto di parlare di lui? Come evitare? Mi abita ancora sopra! Se dovessi lasciare quella casa tra due o dieci anni, saprò che non sarà stata una scelta dettata dalla rabbia della separazione. All’inizio non è stato facile vivere quei luoghi con una situazione diversa, ma oggi sono felicissima”.

“Entrambi siamo molto ironici e quando ci siamo separati, davanti agli avvocati, lui mi guardò e disse: ‘Ma siamo sicuri?’ sdrammatizzando la situazione”. “Forse non era sicuro”, dice la Toffanin. “No, è solo che è un uomo e lo dico con tutto l’affetto per la categoria”, risponde Ambra.

“Mio padre – spiega ancora Ambra – era gelosissimo. Non riusciva a vedere una figura maschile accanto a me e mia sorella. Francesco è stato i primo fidanzato importante che ho portato a casa ed ero già incinta di quattro mesi”.

Ambra e la bulimia.

“Ho fatto tante campagne contro la bulimia perché ho avuto questo problema per un po’ di tempo. È una fame d’amore che devi colmare, che non va condivisa con tutti ma va raccontata una volta guariti, perché ci sono tante persone che hanno bisogno di capire che si può superare. Bisogna cercare il proprio cibo, che non è quello reale ma è un cibo diverso. È una malattia vera e una società che impone un solo modello è una società che consegna questa malattia agli adolescenti e alle persone più fragili”.

Ambra e Allegri.

“Non ho bisogno di niente, mi sono sposata con me stessa dopo essermi separata. Qualsiasi cosa accadrà sarà una cosa in aggiunta alla mia persona. L’abito bianco me lo sono già messa da sola. Non ho bisogno di un uomo per essere socialmente riconosciuta. Sono una donna innamorata, per il resto il mio matrimonio doveva essere solo con me e quello sono riuscita a celebrarlo”.

Fonte: Verissimo.