Verissimo, Clizia Incorvaia: “Ecco perché sono uscita dal Grande Fratello Vip”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Febbraio 2020 19:12 | Ultimo aggiornamento: 29 Febbraio 2020 19:12
Verissimo, Clizia Incorvaia

Verissimo, Clizia Incorvaia: “Ecco perché sono uscita dal Grande Fratello Vip”

ROMA – Intervistata da Silvia Toffanin, ospite nel salotto di Verissimo, Clizia Incorvaia rivela di essere uscita dalla casa del Grande Fratello Vip per sua figlia:

“Sono uscita – racconta – perché mia figlia ha bisogno di me, voglio sempre vedere il bicchiere mezzo pieno”.

Poi parla la Incorvaia parla anche di Sarcina: “Ero una donna sola, mi lasciava sempre a casa con una scusa diversa. Abbiamo una causa in corso e preferisco mantenere il riserbo per proteggere mia figlia”.

Capitolo frase su Buscetta.

“La frase su Buscetta? Mia madre mi ha perdonato. Mi sta arrivando tanto amore dagli altri e mi perdonerò piano piano”.

Verissimo, Junior Cally: “Parole troppo forti? Il rap dice cose senza filtri”

Junior Cally, incalzato da Silvia Toffanin, difende la canzone Strega. Canzone che è stata tanto contestata prima di Sanremo per il suo testo: “Se mi sono scusato per alcune parole di Strega? La canzone parla di uno spaccato di società che purtroppo esiste. Esiste anche quel tipo di ragazza che per uscire con un calciatore sarebbe disposta a tutto. Si possono usare parole forti, perché è il linguaggio del rap. Eminem è stato pagato nel 2011 per dire cose più forti delle mie. Il rap dice cose senza filtri. Sono un ragazzo normale di 28 anni, educato. Ma non ho chiesto scusa perché è il linguaggio del rap. Ho scritto anche molto canzoni d’amore. Anche nel mio nuovo disco ‘Ricercato? No, grazie”.

Junior Cally ha poi raccontato il dramma della presunta leucemia e poi dell’alcolismo: “Da adolescente mi avevano diagnosticato una presunta leucemia, per tanto tempo ho fatto avanti e indietro con gli ospedali. Ho chiesto a mia madre se stavo per morire. Poi quando si è capito che non avevo niente, ho passato degli anni un po’ allo sbando. Ho abusato dell’alcol per tre anni. Poi ne sono uscito. Ho iniziato a scrivere canzoni e ho usato la maschera per andare contro il pregiudizio”.

Fonte: Verissimo.