Verissimo, Patrizia Rossetti a Silvia Toffanin: “Mia madre è morta all’improvviso, mi manca molto”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 marzo 2019 18:50 | Ultimo aggiornamento: 30 marzo 2019 18:50
Patrizia Rossetti a Verissimo: Mia madre morta mi manca molto

Verissimo, Patrizia Rossetti a Silvia Toffanin: “Mia madre è morta all’improvviso, mi manca molto”

ROMA – Patrizia Rossetti intervistata a Verissimo da Silvia Toffanin parla della sua carriera e della sua vita privata. L’ex conduttrice che ha segnato la storia della televisione italiana, esordendo come prima donna alla co-conduzione del Festival di Sanremo quando aveva solo 23 anni, alla soglia dei 60 anni si è trovata da sola. Il suo matrimonio è finito e vicino a lei non c’era la madre, morta all’improvviso quando aveva quasi 70 anni nel 2010.

La Rossetti spiega che il rapporto con sua madre Gina era fatto di litigate quotidiane perché era “molto rigida”, ma che si volevano molto bene. Nel 2010, la mamma si è ammalata improvvisamente e alla Toffanin ha raccontato: “”Mi manca molto, se n’è andata all’improvviso. Ho passato la notte con lei, al mattino me ne sono andata e poche ore dopo ha chiuso gli occhi per sempre. Litigavamo ma ci volevamo un bene incredibile”.

Parlando anche della separazione dall’ex marito dopo molti anni, la Rossetti ha commentato: “Quando è andata via devo essere onesta che forse se l’avessi avuto vicina, magari anche se non gli avrei dato subito ascolto, chissà forse avrei preso anche decisioni diverse”. La conduttrice però ha ricominciato la sua vita a 60 anni, anche se da sola, e si dice serena e felice nonostante tutto. (Verissimo