Vieni da Me, Alessandra Canale: “La malattia di mio padre? Un dolore devastante”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Dicembre 2019 15:50 | Ultimo aggiornamento: 6 Dicembre 2019 15:50
Alessandra Canale, Vieni da Me

Alessandra Canale nello studio di Vieni da Me durante l’intervista con Caterina Balivo

ROMA – Intervistata da Caterina Balivo, ospite nel salotto di Vieni da Me, Alessandra Canale ha parlato dei suoi primi passi nel mondo dello spettacolo con la partecipazione a Miss Italia:

“Sono arrivata seconda – ricorda – Un concorso così importante è una specie di passaporto per chi fa parte del mondo dello spettacolo. E’ stata un’esperienza meravigliosa”.

La Canale ha poi parlato della morte del padre: “E’ stato un dolore devastante perché penso che il morbo di Alzheimer sia una delle malattie più atroci per un essere umano. Vedi questa candela che si spegne giorno dopo giorno e non puoi fare niente”.

Fonte: Vieni da Me.

Vieni da Me, Caterina Balivo infuriata con un telespettatore: “Fatti una vita…”

Durante la puntata del 4 dicembre di Vieni da MeCaterina Balivo ad un certo punto era visibilmente contrariata per un commento di un telespettatore giunto sui social. Il tutto è accaduto quando in studio era presente Marco Baldini, per anni il braccio destro di Fiorello. Durante l’intervista, Baldini ha fatto una serie di battute che riguardavano gli abitanti di Roma, divisi in Roma Nord e Roma Sud e una di queste battute è stata travisata da un utente sui social.

“Baldini parla male di Roma Nord dall’alto del suo attico ai Parioli” è stato il commento postato sulla pagina Twitter del programma di Rai Uno. Il commento, letto in diretta, ha fatto infuriare Caterina Balivo che ha immediatamente preso le difese di Baldini, spiegando che quest’ultimo era ironico e che vive insieme alla sua compagna a Colli Albani, zona sud di Roma.

“Ora basta. Ci sono persone che scrivono senza nemmeno ascoltare. Fatti una vita” la risposta della Balivo. Marco Baldini ha poi spiegato che aveva fatto solamente dell’ironia sulle due zone di Roma e la sua intenzione non era assolutamente quella di offendere qualcuno o dare dei giudizi.

Fonte: Vieni da Me.