Vieni da me, Anna Ferzetti a Caterina Balivo: “Vi svelo il segreto dell’amore con Pierfrancesco Favino”

di Veronica Nicosia
Pubblicato il 5 marzo 2019 22:57 | Ultimo aggiornamento: 5 marzo 2019 22:57
Anna Ferzetti e la confessione su Pierfrancesco Favino a Caterina Balivo

Vieni da me, Anna Ferzetti a Caterina Balivo: “Vi svelo il segreto dell’amore con Pierfrancesco Favino”

ROMA – Anna Ferzetti ospite di Caterina Balivo a Vieni da me svela il segreto del suo amore felice con l’attore Pierfrancesco Favino. La coppia ormai sta insieme da 15 anni e i due attori hanno avuto due figlie. I due si vedono pochissimo a causa dei rispettivi impegni lavorativi, ma il segreto per la Ferzetti è “stare lontani”.

Intervistata dalla Balivo, la Ferzetti ha spiegato di aver provato un po’ di gelosia per il compagno in passato, ma con il loro mestiere è un sentimento che passa: “Com’è stare con Favino quando viene fermato per strada? Io ne vado fiera, io ne sono contenta, sono felice che lo fermino perché vuol dire che lo riconoscono, se lo merita, è un grandissimo lavoratore e un grandissimo attore. Se sono gelosa? No. Lo ero un pochino prima… Ma come si fa, in questo mestiere?”.

Poi racconta il segreto della loro relazione: “Il nostro segreto è stare lontani. All’inizio vivevamo nello stesso palazzo, io scala A e lui scala B, in due appartamenti diversi ma nello stesso condominio. Era comodo perché quando volevo potevo stare a dormire da sola. A volte la lontanza fa bene… Perché io sono una solitaria, come mio padre. Oggi abbiamo due bambine, la stessa casa, un cane…”.

Dall’unione tra lei e Favino sono nate due figli a distanza di sei anni: “Le mie due figlie? La cosa più bella che ho fatto. Io sono una mamma con la gonna-pantalone perché la mia mamma portava i pantaloni, a casa faceva tutto. Visto che io invece faccio l’attrice la gonna sta per quell’attimo un po’ più glamour ma in realtà anche io porto i pantaloni. Sono severa? Da morire, ci vogliono delle regole, a casa sono molto rigida… Ho fatto una scuola tedesca”.

Non mancano parole per suo padre Gabriele Ferzetti, grande attore e protagonista del cinema, della televisione e del teatro: “Cosa ho preso da mio padre? Eh, tanto. Sono poco diplomatica, come lui. Dico quello che penso che a volte è un pregio ma può anche essere un difetto. Ma ho preso anche la sua ironia, era molto ironico e autoironico, molto buffo”.

Ora la Ferzetti è un’attrice affermata, ma non è questa la carriera che il padre voleva per lei: “All’inizio mio padre non voleva che facessi l’attrice”. E del rapporto tra il padre e il compagno svela: “La prima volta che l’ha visto, era vestito casualmente con una giacchetta di jeans e con dei jeans come pantaloni e gli ha chiesto ‘Ma lei è italiano?’. Ecco, questo era mio padre”.

Fonte Vieni da me