Vieni da me, Fausto Leali: “Da piccolo ero un garzone. Donne belle? E’ un mio vizio…”

di Filippo Limoncelli
Pubblicato il 18 marzo 2019 14:39 | Ultimo aggiornamento: 18 marzo 2019 14:39
vieni da me leali

Vieni da me, Fausto Leali: “Da piccolo ero un garzone. Donne belle? E’ un mio vizio…”

ROMA – Fausto Leali è stato ospite di Caterina Balivo a Vieni da me oggi, lunedì 18 marzo. E’ senza ombra di uno dei cantanti più conosciuti e amati del panorama musicale italiano ed oggi durante l’intervista davanti ad una cassettiera, ha raccontato alcuni particolari della sua vita.

“Da piccolo ero un garzone in salumeria, poi la sera studiavo la chitarra. Non sono mai stato bambino, ho finito le elementari e ho iniziato a lavorare. E’ servito perché a 15 anni ho avuto il mio primo… (ride)”

“Mi sono sposato tre volte. Germana, mia moglie, era una corista del mio gruppo, da quasi vent’anni ci conosciamo. Dopo che mi sono separato ho visto in lei la donna perfetta. Cinque anni fa ci siamo sposati”.

La Balivo poi, in riferimento alle sue collaborazione con alcune cantanti (Anna Oxa in primis), gli chiede perché è stato accompagnato sempre da bellissime donne. Leali, sorridendo, ha chiosato: “Ho avuto sempre questo vizio (ride, ndr)”.

Fonte: Rai Play