Vieni da Me, Francesco Monte: “Da piccolo ero rotondetto, a scuola mi prendevano in giro. Ma ora…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Settembre 2019 14:25 | Ultimo aggiornamento: 25 Settembre 2019 14:28
Vieni da Me, Francesco Monte: "Da piccolo ero rotondetto, a scuola mi prendevano in giro. Ma ora..."

Francesco Monte a Vieni da Me

ROMA – Francesco Monte è stato ospite a Vieni da Me e, intervistato da Caterina Balivo, ha aperto i cassetti della sua memoria per raccontare la sua vita.

La sua infanzia: “Ero molto alto ma rotondetto. Gli screzi però li avevo con le ragazze che, vista la mia corporatura, mi prendevano in giro. Con gli anni però la ruota è girata”. Sul fratello: “Viviamo insieme, abbiamo frequentato la stessa università, siamo entrambi molto determinati come sempre ci ha insegnato nostro padre”. Un aneddoto sulla mamma che è venuta a mancare qualche anno fa: “Era molto tosta ma mi ha sempre lasciato la libertà di sbagliare, di capire i miei errori. Mi dispiace che non mi abbia visto crescere, avevo 21 anni quando se ne è andata. Credo che ancora ora sto cercando di risolvere questo dolore. Non finirà mai”.

La televisione: “Nacque tutto da un mio compagno di università che mandò alcune mail ai programmi. Loro risposero e dopo qualche tempo ho deciso di provare. Ho lasciato l’università, mi mancano solo quattro esami”.

Sul papà: “Ha sempre messo davanti me, mio fratello e mia madre. Tanto di cappello a lui che da dieci anni ormai fa il doppio lavoro come genitore”.

Fonte: VIENI DA ME