Vieni da me, Giampiero Ingrassia ricorda la moglie scomparsa: “Avrei dato la vita per lei”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 novembre 2018 13:39 | Ultimo aggiornamento: 28 novembre 2018 13:39
Giampiero Ingrassia

Vieni da me, Giampiero Ingrassia ricorda la moglie scomparsa: “Avrei dato la vita per lei”

ROMA – Nel corso dell’odierna puntata di Vieni da me, il programma condotto da Caterina Balivo, Giampiero Ingrassia ha parlato per la prima volta della moglie scomparsa.

Barbara è morta nel 2013 all’improvviso per un infarto. Io stavo a Napoli per Frankenstein Junior, lei stava con mia figlia in settimana bianca e purtroppo è successo quello che è successo. Al suo funerale ho detto: ‘Non so se sono stato uno dei mariti migliori, ma sicuramente avrei dato la mia vita per te'”.

“Ti prometto una vita diversa, ma mai brutta” è quanto ha promesso Giampiero alla figlia, la piccola Rebecca, all’indomani della morte della moglie.

“È  stato un bel cambiamento per la mia vita – ha continuato Ingrassia -, per la vita di mia figlia, ce l’abbiamo fatta. Rebecca aveva 10 anni. Ho fatto tutto da solo, mi hanno sostituito a lavoro, ho fatto tutto da capo. Non sapevo cucinare, ho imparato. Mi sono occupato degli abiti, di tutto, io e lei da soli: ci ha fortificato tantissimo”.

“Rebecca è una ragazza molto forte, molto orgogliosa. All’inizio parlavamo molto della mamma, lei dormiva nel lettone con me e per un paio d’anni ne abbiamo parlato spesso”. “Se mi somiglia? Sì!” ha scherzato infine Giampiero.