Vieni da Me, Hoara Borselli: “Walter Zenga era geloso, morboso. Quando mi disse di rifiutare Centrovetrine…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Ottobre 2019 16:05 | Ultimo aggiornamento: 22 Ottobre 2019 16:05
Vieni da Me, Hoara Borselli: "Walter Zenga era geloso, morboso. Quando mi disse di rifiutare Centrovetrine..."

Hoara Borselli a Vieni da Me

ROMA – Hoara Borselli è stata ospite a Vieni da Me dopo l’intervista a Peppino Di Capri. Intervista da Caterina Balivo, svela che la sua carriera è cominciata per caso: “La prima esperienza televisiva è stata con Gerry Scotti. Ero giovanissima ed è stato un caso, perché tutto avrei pensato di poter fare tranne la tv. Mia sorella inviò una foto per partecipare a Festivalbar e da lì è partito tutto”. Poi nel 1993 arrivò il titolo di fotomodella dell’anno: “L’anno prima c’era Michelle Hunziker. Ma è stato tutto per caso e vissuto con divertimento. Non ho pensato nemmeno di fare l’attrice. Sono state fiction legate al successo del momento. Diciamo che sono stata prestata alla recitazione per un periodo”. “Credo sia giusto riconoscere i propri limiti. Mi fanno sorridere gli appellativi che non mi appartengono, come appunto quello di attrice”.

Hoara parla anche della lunga storia d’amore con Walter Zenga: “Era gelosissimo. Fu una grande storia, ma aveva una gelosia morbosa, dovuta alla grande differenza di età. Io avevo voglia di sperimentare, provare e sbagliare. Lui non ce la faceva a sopportare l’idea che potevo staccarmi da lui”. L’attrice svela quanto l’ex portiere della Nazionale le disse di rifiutare il ruolo in Centrovetrine: “Per me fu un’occasione per avere una indipendenza, lui disse che se me ne andavo sarebbe finito. Mi è stato detto che si è pentito di questa cosa. Non pensava che me ne sarei andata. Mi ha cercata in tutti i modi possibili e immaginabili… Dopo qualche mese prese due pagine della Gazzetta dello Sport. Ma credo che il rapporto si fosse già logorato”.

Infine Hoara racconta che Zenga voleva costruire una famiglia con lei dopo la separazione da sua moglie: “Ero giovane, avevo 20 anni. Non avevo istinto di maternità, ero giovanissima. Tre anni e mezzo li abbiamo vissuti negli Stati Uniti, abbiamo girato e fatto una vita bellissima. Lui è una persona generosissima, sotto tutti i punti di vista. Mi ha trattata come una regina». Tra l’altro le disse subito che avrebbe lasciato la moglie per lei. «È stato un colpo di fulmine immediato e lui disse che non voleva relazioni parallele”.

Fonte: VIENI DA ME