Vieni da Me, Lorenzo Crespi: “Anni fa ho rischiato la vita per una brutta infezione polmonare”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Dicembre 2019 14:13 | Ultimo aggiornamento: 30 Dicembre 2019 14:31
Vieni da Me, Lorenzo Crespi: "Anni fa ho rischiato la vita per una brutta infezione polmonare"

Lorenzo Crespi a Vieni da Me

ROMA – Lorenzo Crespi è stato ospite di Vieni da Me oggi, lunedì 30 dicembre. Intervistato da Caterina Balivo ha raccontato momenti della sua vita privata e professionale. L’attore ripercorre un momento drammatico della sua vita: “Nel 2014 ho rischiato di morire. Fui colpito da una brutta infezione polmonare. Ebbi uno sfogo sui social, dove tirai fuori tutto. Uno sfogo che però ha dato il modo ad alcune persone di camparci con questa storia, con la mia fragilità. Mi invitavano e ripercorrevano sempre questa storia, facendomi del male”. Sull’amore: “Se ho ricevuto no in amore? Quando ho provato a riavvicinarmi, prima mai. Non mi sono mai avvicinato ad una donna se non ero sicuro. Storie? Ne ho avuta qualcuna… (ride, ndr). Non ho mai avuto storie con partner di lavoro, anche se sul set succede quello che succede. Qualche volta c’è carenza di affetto… Nel cinema a volte ti trovi mesi fuori di casa, ti dimentichi di avere una moglie, un marito”.

Un aneddoto sulla vita privata: “Sto ancora pagando per degli errori che non ho commesso. Mi hanno fatto fuori dallo spettacolo. Molte delle persone che parlano male di me non hanno mai preso un caffè con me, non mi conoscono. La mia famiglia? Devo dire solo grazie a mia mamma. Mio padre era un degenerato. Non doveva diventare un genitore”. Sugli attori: “C’è ne è qualcuno che non merita il successo. Se una volta mancavi ad una serata non lavoravi per anni. Ora conta chi hai dietro, io ancora oggi non ho manager”. Infine si parla di relazioni: “Se ho mai sofferto per amore? Sì, quando ho tenuto nascosto un amore per 14 anni. La conobbi sul set, faceva la coreografa, ma poi lei scelse la sicurezza. Soffrii molto per lei. Nel 2011 abbiamo vissuto insieme per una settimana ma lei era sposata, aveva due figli. Ho chiesto perdono anche al marito quando lui ha scoperto tutto”.

 

In questo articolo parliamo anche di: