Vieni da me, Mirca Viola da Caterina Balivo: “Ho bruciato le tappe, ma lo rifarei”

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 Aprile 2019 18:02 | Ultimo aggiornamento: 23 Aprile 2019 18:02
Vieni da me, Mirca Viola da Caterina Balivo: "Ho bruciato le tappe, ma lo rifarei"

Vieni da me, Mirca Viola da Caterina Balivo: “Ho bruciato le tappe, ma lo rifarei”

ROMA – Mirca Viola, la Miss Italia squalificata perché sposata e incinta, è stata ospite di Caterina a Vieni da me e ha confessato: “Ho bruciato le tappe, ma lo rifarei”.

La attrice e regista ha ricordato il concorso del 1987, quando si vide prima assegnare e poi revocare il titolo di Miss: “E’ stato giusto così perché allora, quando partecipai a Miss Italia, il regolamento non prevedeva che le mamme e le mogli potessero partecipare. Quell’estate ero in vacanza a Riccione con mio marito e mia madre mi teneva Nicolas, il mio primo bambino. Mentre ero in spiaggia, gli organizzatori del concorso mi chiesero di partecipare. Alla fine accettai per curiosità e non pensavo di vincere”.

Mirca ha poi spiegato: “Non sapevo che le mamme e le mogli non potessero partecipare e non ho approfondito il regolamento perché non pensavo di vincere”.

In ogni caso è riuscita a costruire la propria carriera nel mondo del cinema: “Il mio obiettivo era diventare regista. Volevo farlo da quando avevo 20 anni. Poi grazie a mio marito che faceva il produttore, sono riuscita ad intrufolarmi anche se, inizialmente facevo dei ruoli piccoli come l’assistente alla regia, ma è stato indispensabile fare esperienza sul set”.

Ma per lei i suoi successi più grandi sono i suoi due figli, Nicolas e Angelica: “Sono diventata mamma di Nicolas a 17 anni, ma lo rifarei. Non ho pensato neanche per un attimo di abortire quando sono rimasta incinta anche perché io stavo con un uomo più grande che era sicuramente più maturo di me. Quando ho scoperto di aspettare un bambino è stato bellissimo, è stata l’emozione più grande che puoi provare nella vita”. (Fonte: Vieni da me)