Vieni da me, Nunzia De Girolamo su Selvaggia Lucarelli: “Non cerco provocazione, voglio ballare”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 aprile 2019 15:51 | Ultimo aggiornamento: 30 aprile 2019 16:23
Nunzia De Girolamo a Vieni da me: Non cedo a Selvaggia Lucarelli

Vieni da me, Nunzia De Girolamo su Selvaggia Lucarelli: “Non cerco provocazione, voglio ballare”

ROMA – Nunzia De Girolamo a Vieni da me parla dell’esperienza a Ballando con le stelle e delle diatribe con la giudice Selvaggia Lucarelli. L’ex politica che balla in coppia con Raimondo Todaro ha spiegato a Caterina Balivo di essere andata al dancing show solo per imparare a ballare, non per cercare facili provocazioni da parte della Lucarelli.

Intervistata dalla Balivo, la De Girolamo ha spiegato il suo rapporto con la giudice Selvaggia: “Non cerco la provocazione. Sto cercando con spensieratezza di imparare a ballare e di divertirmi […] Ho deciso di partecipare a Ballando con le stelle perché avevo voglia di un momento di leggerezza nella mia vita, dopo dieci anni molto complessi”.

La Balivo chiede poi a Raimondo Todaro cosa pensi della sua ballerina: “Nunzia De Girolamo non è una che passa inosservata. Le critiche nei suoi confronti sono fondate secondo te?”. Una domanda a cui il maestro ha replicato: “Secondo me le critiche sono più riferite a quello che Nunzia ha fatto prima di Ballando, non tanto a quello che sta facendo sulla pista. Commentiamo quasi sempre cose che non hanno nulla a che fare con il ballo. Sono molto felice di aver conosciuto Nunzia come persona, perché è spettacolare!”.

Todaro ha poi rivelato: “Ero preoccupatissimo quando Milly mi ha detto che quest’anno avrei dovuto ballare con una donna della politica. Io, che non sono un esperto in materia, ho pensato che fino all’ultima puntata sarebbe stata una grande noia Il primo giorno, appena ci siamo conosciuti, l’ho subito battezzata Nunziatina!”.