Vieni da Me: il siparietto Sgarbi-Balivo sulle donne che devono stare a casa. Che farà la Rai?

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 9 Novembre 2019 8:49 | Ultimo aggiornamento: 9 Novembre 2019 8:49
Vieni da Me: il siparietto tra Vittorio Sgarbi e Caterina Balivo sulle donne che devono stare a casa

Vieni da Me: Vittorio Sgarbi e Caterina Balivo (Frame da video)

ROMA – A Vieni da Me l’ospite principale di venerdì 8 novembre è stato Vittorio Sgarbi: il critico d’arte (e deputato di Forza Italia) ha detto che le donne dovrebbero restare a casa. Tutto è nato dalla domanda di Caterina Balivo: “Sai fare la lavatrice?”. E lui ha risposto: “No, io non faccio nulla. Io ho una visione e ti devo dire una cosa: le donne devono stare in casa e gli uomini devono andare fuori”. Cosa farà ora la Rai?

Quello che ha lasciato perplesso il sempre attento “popolo dei social” (e non solo lui) è stata la risposta della Balivo: “Posso dire che hai quasi ragione? La penso come te! Noi donne a casa!”. Il tono della conduttrice sembrava scherzoso, ma le sue parole hanno lasciato spazio alle più disparate interpretazioni: ha accettato la provocazione di Sgarbi, lo ha deriso con sarcasmo o la pensa veramente così? Nel dubbio, la maggior parte degli utenti su Twitter ha distrutto la conduttrice (anche per aver dato spazio alla posizione di Sgarbi, che non sembrava affatto scherzasse) con commenti negativi.

Poco dopo però è arrivata la replica di Caterina Balivo, che ha voluto immediatamente chiarire l’accaduto con un tweet: “Quando inviti Sgarbi tutto può succedere… Come anche non essere d’accordo su alcune sue affermazioni. Tutte noi, io compresa, ci siamo conquistate grande autonomia negli anni e con fatica. Nelle mie parole c’era del sarcasmo che non tutti hanno colto, dovreste conoscermi ormai”.

Ora resta da vedere se l’episodio resterà isolato o se avrà degli strascichi come accadde quando Paola Perego ospitò nella sua trasmissione una lista di caratteristiche delle donne dell’Est, tra cui: “Sono mamme ma restano marmoree dopo la gravidanza”, “Sono sexy e non indossano pigiamoni e tute”, “Perdonano il tradimento del maschio”, “Fanno comandare l’uomo”. Secondo Dagospia, ad esempio, il siparietto Sgarbi-Balivo dovrebbe essere trattato alla stessa maniera (all’epoca il programma fu sospeso e la Perego allontanata dalla Rai, salvo poi essere reintegrata). (Fonte Vieni da Me e Dagospia).