Vieni da Me, Suor Cristina: “Grazie a J-Ax ho portato il mio messaggio a molti giovani”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Maggio 2019 14:12 | Ultimo aggiornamento: 30 Maggio 2019 14:33
Vieni da Me, Suor Cristina

Vieni da Me, Suor Cristina

ROMA – Suor Cristina è stata ospite di Vieni da Me, oggi 30 maggio. La suora e ballerina di Ballando con le Stelle, intervistata da Caterina Balivo, ha aperto i cassetti della sua memoria e raccontato la sua vita.

Sulla sua infanzia: “Sono 11 anni che sono diventata suora. Quando mi è arrivata la chiamata mia nonna disse: “Poverina la mia nipotina, ha finito di vivere”. Poi si è rassegnata”.

Sulla sua vita da suora: “Andai in Brasile per fare noviziato. Avevo 19 anni. E’ stata l’esperienza più bella della mia vita, anche perché ero molto chiusa. Frequentai un’accademia dello spettacolo, bisogna sempre coltivare i propri doni. Cantare per i bambini è stato un dono. Fu un periodo difficile però, mi sentivo lontana da casa, volevo tornare in Italia. Presi anche i pidocchi”.

La scelta di J-Ax a The Voice: “Vedevo che lui scalpitava sulla sedia e lo scelsi. Lo feci anche per arrivare ai giovani. Tutto nacque da un video che le mie sorelle misero su YouTube e la redazione del programma lo vide e mi chiamò. All’inizio ero dubbiosa, poi però pensammo che era un’occasione e così accettammo. J-Ax è venuto anche a trovarmi, abbiamo passato un Natale insieme, ha portato regali a tanti bambini”.

Dopo il successo: “Tante persone si sono avvicinate alla Fede, mi scrivono in tanti su Facebook. A volte mi sento anche in difficoltà perché non faccio nulla, cerco solo di portare un messaggio”.