“Vieni via con me”: picchi di ascolti, quasi 9 milioni per l’ultima puntata. Record nelle 4 puntate

Pubblicato il 30 Novembre 2010 13:25 | Ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2010 13:29

Chiude in bellezza il programma dei record che, in queste settimane, ha narrato piccole e grandi storie del nostro Paese. La quarta e ultima puntata di “Vieni via con me”, lunedì sera, su Rai Tre, ha registrato infatti quasi 9 milioni di spettatori (8.669.000), sfiorando il 30% di share (29,17%) e vincendo la serata. I contatti sono stati circa 19 milioni (18.832.000), con una permanenza record del 46,03%.

Il programma di e con Fabio Fazio e Roberto Saviano, che lunedì ha ospitato, tra gli altri, Dario Fo, Pietro Grasso, Don Luigi Ciotti, Milena Gabanelli, Francesco De Gregori, Antonio Cornacchione, Stefano Bollani, e in cui è stato ricordato più volte anche il regista Mario Monicelli (Fabio Fazio, nel gioco a due con Saviano, “resto perché/vado via perché”, che ha chiuso la puntata, ha detto: “Resto perché voglio rivedere tanti film di Monicelli”), ha ottenuto picchi vicini a 10.000.000 spettatori (9.807.000 alle 21:54, in chiusura del primo monologo di Roberto Saviano) e superiori al 40% di share (40,82% alle 23:36, durante il gioco a due fra Fazio e Saviano “vado via perché/resto qui perché”).

Nel corso della puntata si è parlato di volontariato, di legalità, di scuola e università, mentre le orazioni di Roberto Saviano hanno affrontato due temi di grande attualità come il terremoto a L’Aquila e il voto di scambio. Eccezionali i risultati nei target più giovani e nel pubblico laureato: nel target tra i 15 e i 24 anni e tra i 25 e i 34 anni il programma ha superato il 32% di share (32,06% nel 15-24, 32,88% nel 25-34), mentre nel pubblico laureato ha superato il 54% di share (54,48%).

La media delle quattro puntate di “Vieni via con me”, diventato un fenomeno televisivo e culturale, è di 8.765.000 spettatori con il 29,19% di share. In queste settimane il programma è riuscito a portare davanti al piccolo schermo persone che abitualmente non seguono la tv. La platea televisiva del lunedì sera infatti da quando c’è il programma di Fazio e Saviano, è aumentata di 2 milioni e mezzo di spettatori.